Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morgan in un tributo a Luigi Tenco

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Comincia a caratterizzarsi per scelte artistiche “altre” dai paradigmi dominanti della canzone come momento di evasione e di intrattenimento. Recentissimo, risale al 21 maggio scorso, il tributo a De André in un itinerario trasversale sulle tracce del femminile, delle donne umiliate e martoriate, ma anche “liberate” che il cantautore genovese implicitamente e tra le righe fornì. Ora si sta avvicinando il momento di Moon in June (24.25 giugno) all'Isola Maggiore, il luogo che Sergio Piazzoli scelse per dar vita ai suoi sogni migliori, quei sogni che esulavano dalla programmazione canonica della stagione della canzone d'autore con i grandi appuntamenti per lo più svolti al Palaevangelisti, ma che in una dimensione più intima potessero essere condivisi per chi ha un'idea della musica che travalica la consuetudine. Quest'anno, a tre anni dalla scomparsa di “Sergino”, l'inseparabile compagna di sempre, Patrizia Marcagnani, in collaborazione con l'associazione omonima Moon in June e la Fondazione Sergio per la musica, ha scelto di proporre un'idea di Marco Castoldi, in arte Morgan, che travalicasse quella canonica di attore o di giudice pur competente di X Factor, così come è conosciuto dal grande pubblico, ma in linea con una visione trasversale della musica che ne toccasse la dimensione più artistica e allo stesso tempo intima. Sì, perché leggendo attentamente tra le note biografiche di Morgan, si può scoprire che lui stesso è stato colto dal dramma di un suicidio in famiglia: suo padre si uccise quando era ancora poco più di un bambino, un fatto che ne traccerà anche un travaglio interiore che inevitabilmente si è riflesso sulla sua personalità e sulle sue scelte artistiche. Anche per questo la figura di Luigi Tenco, al quale Morgan ha dedicato la creazione di un intero album editato lo scorso anno, ha un ruolo centrale nella musica nel fondatore dei Bluvertigo, continuamente al centro di polemiche più o meno virulente. Morgan sarà a Isola Maggiore nella giornata di domenica 25 giugno per la terza edizione di Monn in June e nel cinquantenario della morte di Luigi Tenco con il suo personalissimo tributo dal distico significativo: “Luigi Tenco… scappato eternamente oltre lo spazio, le luci e il tempo” e anticiperà di un giorno l'appuntamento (in programma sabato 24 giugno) con la musica elettronica del norvegese Bugge Wesseltoft, tra i migliori eredi dell'idea musicale di Joe Zawinul e degli Weather Report in relazione con il jazz contemporaneo. Claudio Bianconi