Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Cartabianca il confronto tra vaccini: c'è davvero differenza di sicurezza?

  • a
  • a
  • a

L'Italia ha bisogno di velocizzare le riaperture oppure è giusta la linea tenuta dal governo, in particolare dal ministro della Salute, Roberto Speranza, di estrema cautela? Se ne parlerà durante la puntata di questa sera, martedì 13 aprile, di Cartabianca, il talk show condotto da Bianca Berlinguer e in onda su Rai 3 a partire dalle ore 21.10. La linea politica sulle possibili riaperture ormai da giorni è al centro della discussione e gli incidenti che si sono verificati a Roma durante le manifestazioni di commercianti e ristoratori hanno fatto soltanto alzare ulteriormente la tensione.

Gli ospiti si confronteranno su questo tema, ma ovviamente non solo. Anche nel programma di stasera si tornerà a parlare della campagna vaccinale. Il Paese ha bisogno di aumentare la velocizzazione della somministrazione dei farmaci, ma continuano ad esserci problemi, non solo con le cause farmaceutiche, anche con alcune regioni per non parlare dei furbetti che nelle passate settimane hanno trovato il modo di farsi inoculare il farmaco, nonostante non fossero delle categorie da privilegiare. Il vaccino anche oggi sarà uno dei temi di Cartabianca anche in relazione alla sicurezza. Astrazeneca è davvero più rischioso di Moderna e Pfizer?

E da Johnson&Johnson, su cui si alimentano le polemiche anche negli Stati Uniti, che cosa ci dobbiamo aspettare? Non mancheranno opinionisti ed esperti del settore medico nel programma condotto da Bianca Berlinguer. Questi gli ospiti di stasera: Matteo Salvini, leader della Lega; Walter Veltroni del Partito Democratico; Luigi De Magistris, sindaco di Napoli di Democrazia autonomia; Sandra Zampa del Partito Democratico; Antonella ClericiMario Calabresi, giornalista e scrittore; Massimo Galli, direttore Malattie Infettive Ospedale Sacco di Milano; Matteo Bassetti, direttore Clinica Malattie infettive Ospedale San Martino di Genova; Michele Mirabella, conduttore di Elisir; Giacomo Gorini, ricercatore e immunologo; Susanna Schimperna, scrittrice.