Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Don Matteo si è vaccinato. Per Terence Hill iniezione e foto ricordo

  • a
  • a
  • a

Don Matteo si è vaccinato contro il Covid. Terence Hill non ha avuto certo alcuna paura e il primo aprile si è presentato al punto vaccinale di Amelia, in provincia di Terni, è si è fatto somministrare il farmaco. A Mario Girotti, questo il suo nome reale, l’amatissimo protagonista di tanti film con Bud Spencer e tante serie tv, l’ultima delle quali Don Matteo, è stata quindi inoculata la prima dose. Terence Hill ha ancora un grande fisico ed è sempre molto brillante e atletico, ma il 29 marzo ha tagliato il traguardo delle 82 primavere. 

Essendo residente nel territorio comunale si è regolarmente presentato per la somministrazione e dopo i saluti ha accettato anche di farsi scattare una foto ricordo con gli operatori del Cisom. Nato a Venezia nel 1939, attore, regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, è uno dei personaggi più amati del piccolo e del grande schermo e ormai è considerato un umbro di adozione, considerato che Don Matteo viene realizzato dal Duemila.

Naturalmente soddisfatti e anche divertiti gli operatori del punto vaccinale che è attivo dal 2 marzo e finora ha proceduto, senza soluzione di continuità, alla somministrazione delle dosi, in particolare a quelle categorie indicate dal decreto governativo (operatori sanitari, forze dell’ordine ecc.) e naturalmente agli anziani, previa prenotazione. Nella struttura di Amelia dell’Usl Umbria 2 è impegnato in prima linea anche il Cisom (Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta) che, proprio nei giorni di Pasqua, ha allestito anche una tenda, in strada Rivetta, che è utilizzata, da mercoledì, per consentire ai medici di base di vaccinare coloro che ne hanno diritto. Per questo motivo il sindaco di Amelia, Laura Pernazza, ha rivolto “un ringraziamento al Cisom e a tutti i medici che hanno consentito in tempi rapidissimi di mettere a disposizione un luogo accogliente e comodo da raggiungere”.