Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, 8 aprile, su Rete4 c'è Dritto e Rovescio: tra gli ospiti Massimo Galli e Luigi Di Maio

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, oggi giovedì 8 aprile 2021, torna l'appuntamento settimanale con il talk politico e d'attualità Dritto e Rovescio in onda su Rete4 dalle ore 21,25. Al timone del programma d’informazione ci sarà, come sempre, il padrone di casa Paolo Del Debbio. Focus in particolare sul caos Astrazeneca e sulle restrizioni del mese di aprile.

 

 

Al centro della puntata i nuovi timori nei confronti del vaccino di Astrazeneca e il recente caos. Si analizzerà il caso del vaccino anglosvedese, che continua a suscitare timori in molti cittadini. Da settimane in tutta Europa si susseguono frenate e ripartenze nella sua somministrazione a causa dei dubbi sulla sua sicurezza. Con il contributo del professor Massimo Galli, direttore del Reparto di Malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano, si cercherà di fare il punto della situazione sulla campagna vaccinale e sull’emergenza sanitaria. A seguire, ancora ampio spazio al tema dei vaccini – con la difficoltà a raggiungere i numeri auspicati dal Governo Draghi e le polemiche per i “furbetti” che hanno saltato la fila – e dell’aprile blindato che ci aspetta, con l’Italia divisa tra zone arancioni e rosse che, al contrario di altri Paesi, non ha ancora le date per la ripartenza. Tra gli ospiti ci sarà anche il Ministro degli Esteri Luigi di Maio, ma anche l’eurodeputata Silvia Sardone (Lega); il senatore Gianluigi Paragone (Italexit), i deputati Andrea Romano (Pd), Stefano Fassina (Leu) e Gianfranco Librandi (Italia Viva).

 

 

Come di consueto, attraverso testimonianze e racconti, una pagina del programma sarà dedicata alla crisi economica che molte categorie si trovano ad affrontare e alle loro proteste di piazza in tutta Italia. Infine, un’intervista a tutto tondo a Mauro Corona e un dibattito sugli ultimi risultati delle indagini dell’Oms in merito all’origine della pandemia, su cui gravano ancora molte incognite.