Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bobo Vieri: “Omaggio alle donne”, segna un gol con la birra rosa

  • a
  • a
  • a

Chiamatelo gol. Chiamatelo tocco del bomber. Ma di sicuro Bobo Vieri non sbaglia mai. Ora lancia la Bombeer rosa, la prima birra nella storia dedicata a tutte le donne. Ed è già un grande successo sui social

 

 

Vieri, con un passato indimenticabile e glorioso nel mondo del calcio, ora con la sua Bombeer s’impone sul mercato senza mezzo termini. Si tratta di un grande progetto che nasce dall’unione con 25h Holding, una start up che fa capo all’imprenditore Driss El Faria (uno dei guru per la creazione di brand e posizionamento sul mercato dei prodotti). 

Così, dopo la Bombeer bianca e azzurra (legata agli Europei di calcio), nasce quella dedicata alle donne. Un vero omaggio che sta praticamente spopolando ovunque. Tra l’altro Bombeer ha chiuso accordi con Gros (la grande catena dei supermercati capitolini e sembra quasi fatta anche con Conad). Sei mesi fa, in piena pandemia, Bombeer è praticamente nata ed esplosa. Un vero exploit che ha fatto interrogare tutti: addetti ai lavori e consumatori. Il collega bomber Francesco Totti ha ricevuto un po’ di bottiglie Bombeer, come ha fatto sapere in una storia su Instagram. Ed anche lui ha brindato a tutta birra. 

Insomma, Vieri resta un punto di riferimento anche come imprenditore. Dopo aver fatto parlare di sé nel mondo dello sport e della musica, ora vira totalmente strizzando l’occhio all’imprenditoria. La sua birra si candida ad essere quella del bomber per antonomasia. Quella che sarà consumata nella prossima estate, che è alle porte. 

 

 

Ma nessuno dimentica quel Vieri super bomber in campo. Sicuramente, il gol rimasto nella storia è quello segnato il 21 ottobre 1997. Gara valida per il secondo turno della Coppa Uefa, Vieri mise a segno una rete epocale. Anche Gianluca Vacchi la ricorda in modo chiaro. “Il gol con l’Atletico è il più bello della storia. Tutti muti”, dice il famoso influencer.