Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Barbara d'Urso, "tratta con la Rai". Indiscrezione-bomba: perché sta per lasciare Mediaset

Barbara d'Urso

  • a
  • a
  • a

Voci. Scenari. Per meglio dire indiscrezioni. E anche clamorosi retroscena. Al centro c'è lei: Barbara d'Urso. E un sito specializzato come Dagospia che parla di un possibile futuro lontano da Mediaset per la popolare conduttrice.

 

Decisiva per una svolta di Barbara d'Urso addirittura verso la concorrenza Rai, secondo la ricostruzione della fonte, sarebbe stata la sospensione del programma della domenica sera, Live – Non è la D’Urso  chiuso con circa due mesi di anticipo rispetto all’edizione dello scorso anno, probabilmente a causa degli ascolti non in linea con le aspettative della rete. Il sito di Roberto D’Agostino dice così in man iera "papale papale" che il futuro della conduttrice, da anni legato a Mediaset, possa invece adesso compiersi sulle reti Rai.

Ancora secondo Dagospia, il problema non è solo legato strettamente alla questione degli ascolti tv della trasmissione fatta chiudere in anticipo. Ci sarebbe anche il peso specifico di un trio di conduttori tra i più affermati della rete. “Il triplex Signorini-De Filippi-Costanzo, l'altra metà di Mediaset, da anni sogni di gettare Carmelita nell'olio bollente come un sofficino Findus”, riporta testualmente Dagospia a poche settimane dal momento in cui la Fascino di Maria De Filippi aveva fatto sapere pubblicamente di aver mal digerito quanto accaduto in uno dei programmi della D’Urso quando Pietro Delle Piane, compagno di Antonella Elia, dichiarò in diretta tv di avere recitato un ruolo a Temptation Island, parole che avevano spinto De Filippi e l’intera Mediaset ad annunciare una querela ai danni dell’attore (con un’aggiunta della sola Fascino rivolta ai programmi dursiani: “Rimane lo stupore di vedere per l’ennesima volta tutto questo all’interno di programmi Mediaset con per altro tardive precisazioni arrivate solo dopo aver appreso dell’imminente denuncia”).

 

 

Poi c'è l'intervento di Piersilvio Berlusconi. Secondo Dagospia, sarebbe sua la decisione di chiudere con largo anticipo lo show della prima serata domenicale della D’Urso, una sospensione che aveva fatto esultare Lucio Presta. “Piersilvio aborre la televisione trash-endente della D’Urso (‘Basta sesso o chiudo Domenica live’)”, scrive Dago  e poi l'indiscrezione: " sta cercando di intavolare una trattativa con viale Mazzini." Una vera e propria bomba che non mancherà di avere sviluppi.