Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittoria Puccini, dalla storia con Alessandro Preziosi la figlia Elena: poi l'amore con Fabrizio Lucci

  • a
  • a
  • a

Vittoria Puccini è una della attrici più apprezzate del piccolo e grande schermo italiano. Ma non da subito ha intrapreso la carriera nella recitazione. Per un periodo è stata infatti iscritta alla facoltà di Giurisprudenza ma ben presto ha abbandonato gli studi per intraprendere la strada di modella. Trasferitasi a Milano, ha poi scoperto che la sua strada sarebbe stata appunto quella della recitazione. La carriera ha avuto la svolta senza dubbio con la fiction in costume, Elisa di Rivombrosa, che le ha anche fatto conoscere pure quello che sarebbe stato il padre di sua figlia: Alessandro Preziosi, che al tempo interpretava Fabrizio Ristori.

 

 

Per quanto riguarda il cinema, la ricordiamo in molti film tra cui Baciami ancora di Gabriele Muccino (2010) e The Place di Paolo Genovese (2017). Vittoria Puccini è nata a Firenze il 18 novembre 1981, sotto il segno dello Scorpione. Relativamente alla sua vita sentimentale, è stata appunto legata al collega Alessandro Preziosi. Insieme hanno avuto la figlia Elena, nata nel 2006, e sono in buoni rapporti per il suo bene. “Ci confrontiamo, parliamo di lei, vogliamo far crescere Elena insieme e non separatamente. Per questo ci troviamo spesso tutti e tre per qualche pranzo o cena: è una cosa che fa bene a nostra figlia”, ha rivelato in una vecchia intervista al settimanale Grazia.

 

 

In passato Vittoria Puccini ha anche vissuto un flirt con un altro affascinante collega, Claudio Santamaria. Ora il suo compagno è Fabrizio Lucci (20 anni più grande), un direttore della fotografia di Roma che preferisce restare lontano dai riflettori. “Mi sento finalmente appagata, arresa, bene, in pace. Come quando ‘non devi più’ avere paura, fremere, cercare altro, aspettare - ha rivelato in una intervista più recente a Io Donna -. E' un uomo posato, molto realizzato, sereno, senza frustrazioni, ansie”.