Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Enrico Papi, dal gossip sul flirt con Valeria Marini ai due figli con Raffaella Schifino

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Enrico Papi è uno dei presentatori televisivi più conosciuti in Italia. Nato a Roma il 3 giugno 1965 (sotto il segno dei Gemelli), ha frequentato il liceo classico iniziando anche ad andare all’università, alla facoltà di Giurisprudenza, ma non ha portato a termine gli studi. Li ha ripresi solo molto tempo dopo, grazie a Cepu, di cui è stato testimonial dal 2000 al 2003, prendendo la laurea. Si tratta di uno dei volti più noti del piccolo schermo italiano, dove ha svolto il ruolo di conduttore per alcuni programmi di grande successo (tra tutti Sarabanda, La pupa e il secchione, e su Tv8 con Guess my age e Name that tune).

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, Enrico Papi è sposato dal 1998 con Raffaella Schifino da cui ha avuto due figli: Rebecca e Iacopo. Nel 2017 ha rivelato in una intervista a Gente di aver salvato la sua famiglia dall’uragano Irma, abbattutosi sulla sua residenza in Florida: “Sono abituato a risolvere i problemi della mia famiglia nella vita quotidiana - ha sottolineato in quella circostanza -. Certo, in quell’inferno la tensione era tanta, è stato massacrante ma anche dall’altra parte del globo sono riuscito a coordinare la loro evacuazione. Fortuna che, prima che io partissi, con Raffaella avevamo fatto il pieno di carburante all’auto. Sembra un’accortezza banale, ma in quelle situazioni bisogna assicurarsi che le vie di fuga siano praticabili. Quando siamo andati al distributore avevamo davanti a noi tre ore di coda. Ce l’abbiamo fatta per un soffio. Poi mia moglie e i miei figli hanno fatto le valigie di corsa. Giusto il tempo di chiudere le serrande anti-uragano, sono saliti in auto e fuggiti".

 

 

Relativamente ad alcune curiosità sul suo conto, ha rivelato di aver ricevuto avances da uomini del mondo dello spettacolo. Nonostante non abbia mai confermato la notizia, si vocifera inoltre che abbia avuto un flirt con Valeria Marini.