Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ettore Bassi, il dolore per la morte del padre e l'amore per le tre figlie: Amelia ha la sindrome di Down

  • a
  • a
  • a

Ettore Bassi, ospite oggi sabato 3 aprile 2021 di Verissimo, è uno degli attori più amati del piccolo schermo, noto per fiction di successo come “Carabinieri” e “Fuoriclasse”. In questi giorni è sullo schermo televisivo con “Svegliati amore mio” in cui recita insieme a Sabrina Ferilli.

 

 

L'attore originario di Bari, che tra pochi giorni compirà 51 anni, si sta lasciando alle spalle un momento difficile: ha dovuto fare i conti con la morte del padre e la malattia della madre. Anche da un punto di vista sentimentale l’attore si è rimesso in gioco: il suo nuovo amore è arrivato dopo la fine delle nozze con Angela Riboni. L’interprete è rinato anche grazie alle sue figlie tra cui la piccola Amelia, nata con la sindrome di Down. Ne ha parlato tempo fa quando ha partecipato a “Ballando con le stelle”, il programma di Rai1 condotto da Milly Carlucci. Proprio in quel contesto aveva fatto parola della figlia nata senza che nessun esame avesse mai rivelato la possibilità di questa particolare sindrome. "La cosa meravigliosa di tutto questo è che le risposte te le dà lei. È una grande maestra di vita per noi, una scoperta continua" ha rivelato nel corso di una recente intervista.  Bassi è padre di tre figlie femmine: Olivia, Amelia e Caterina

 

 

Ha iniziato come animatore in un villaggio turistico durante il periodo dell’adolescenza visto che era un amante di giochi di prestigio e magia. Poi a diciannove anni si è iscritto presso la scuola di recitazione Tangram teatro di Torino e successivamente ha frequentato i laboratori con Beatrice Bracco e Michael Margotta. Il suo primo debutto in televisione risale al 1993 quando ha condotto La banda dello Zecchino. Da lì ha alternato lavori da conduttore e attore. Tra le altre fiction in cui è stato protagonista anche Un posto al sole, Un medico in famiglia L’isola di Pietro.