Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nicola Ventola, dal calcio alla televisione. L'amore per la modella svizzera

  • a
  • a
  • a

Da calciatore amatissimo dai suoi tifosi e criticato da quelli avversari, a protagonista da stasera 31 marzo, in tv nel programma di Rai 2Game of Games che riporta Simona Ventura in prima serata. E' Nicola Ventola, pugliese, classe 1978, che da calciatore ha indossato le maglie di Bari, Inter, Bologna, Atalanta, SienaCrystal Palace, Torino e Novara. Oltre a quella della nazionale giovanile. Nato a Grumo Appula, in provincia di Bari, il calcio è stato fondamentale nella prima parte della sua vita.

Dopo il Bari e il debutto in serie A quando aveva solo 16 anni, ha fatto parte delle rose di squadre importanti, in particolare l'Inter di cui sotto certi aspetti è diventato anche un punto di riferimento in quel periodo (1998-99). Ma la sua parte di vita meno conosciuta è proprio quella del dopo calcio. Prima ha vissuto a lungo a Los Angeles, poi si è trasferito ad Abu Dhabi dove ha esordito in televisione ed è diventato un vero e proprio opinionista. In Italia, invece, i suoi commenti sono stati dedicati alle trasmissioni Dazn. Ma non solo calcio e televisione. Nella sua intensa vita si è voluto dedicare con grande impegno anche alla formazione e nel 2019 ha conseguito la laurea magistrale in Economia e tecnica della comunicazione, specializzandosi in Media e linguaggi audiovisivi. Ha ottenuto il titolo nella Facoltà di Scienze aziendali e della Comunicazione della libera università Isfoa.

E' papà di Kelian, avuto dalla moglie, la modella svizzera Kartika Luyet. Ora l'esperienza del nuovo format condotto da Simona Ventura, un programma televisivo che ha ottenuto enorme successo nei Paesi dove è stato già proposto. Nicola Ventola è uno dei protagonisti della prima puntata. Ventola, tra l'altro, è molto seguito anche su Instagram. Nel suo profilo i follower sono quasi 200mila ed è facile che la sua partecipazione allo show lo aiuterà a tagliare proprio questo traguardo.