Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Atlantide, speciale sul mostro di Firenze: un caso ancora aperto

  • a
  • a
  • a

E' una puntata che si annuncia molto intensa e interessante il nuovo speciale di Atlantide Storie di uomini e di mondi. Questa sera in tv, mercoledì 31 marzo, Andrea Purgatori presenterà Il mostro di Firenze, un caso aperto. Un'intera puntata del programma di approfondimento dedicata ad una delle storie di cronaca nera più celebri e misteriose della storia d'Italia. Purgatori ricostruirà cosa è accaduto in quegli anni, le persone che furono uccise, le indagini, le scoperte degli uomini delle forze dell'ordine, ma anche le critiche e i dubbi che dopo decenni ancora restano.

E ovviamente ospiterà documentari, dibattiti con ospiti, testimonianze e ricostruzioni di quel lungo e complesso periodo, diciassette anni per l'esattezza, in cui le vittime furono ben sedici. Tre le persone che in seguito vennero condannate e che sono scomparse, senza che i segreti siano satati tutti svelati. La puntata metterà in evidenza i dubbi che restano e gli aspetti che non sono sembrati mai chiari, tantomeno durante i processi a Pietro Pacciani, Giancarlo Lotti e Mario Vanni, i tre compagni di merende che sono stati condannati per gli otto duplici omicidi che sono avvenuti tra l'anno 1968 e il 1985.

Come sempre, Andrea Purgatori ripercorrerà tutte le tappe dell'incredibile storia, ma metterà in evidenza anche gli errori e i depistaggi che secondo una teoria avrebbero una spiegazione inquietante: c'è chi ha cercato di coprire un livello superiore di responsabilità all'interno del quale si nascondevano quelli che erano i mandanti dei sedici delitti. Come sempre autorevoli gli ospiti della puntata: il giornalista Carlo Lucarelli, le criminologhe Chiara Penna e Flaminia Bolzan, il genetista Emiliano Giardina. Saranno riproposti filmati e approfondimenti storici e riflessioni su quello che è un caso destinato a rimanere in parte irrisolto o comunque pieno di dubbi e di misteri. Inizio di Atlantide come al solito alle ore 21.15 su La7.