Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Christian De Sica, i figli con Silvia Verdone e i problemi economici per i debiti di gioco del padre

  • a
  • a
  • a

Christian De Sica è un famoso attore italiano, figlio del celebre Vittorio. Nato il 5 gennaio del 1951 sotto il segno del Capricorno, molto del suo straordinario successo è dovuto ai “cinepanettoni”, di cui Massimo Boldi è stato suo compagno inseparabile. La vita di Christian è costellata da aneddoti incredibili. Dopo un tentativo non proprio esaltante come cantante (parteciperà a Sanremo nel 1973) ha sempre coltivato comunque la passione per la musica, ma è chiaro come la sua carriera sia stata dominata dal cinema, con debutto nel film La madama, di Duccio Tessari. Seguiranno lavori come Liquirizia, Borotalco e Sapore di mare, film di Vanzina che lo consacrerà.

 

 

Per quanto riguarda la sua vita privata, ha rivelato di aver sofferto di problemi economici insieme a sua moglie Silvia (sorella di Carlo Verdone) soprattutto per via del fatto che la loro unione all’inizio non fu accettata dalle loro famiglie, e poi per via dei debiti di gioco contratti da suo padre, il grande Vittorio De Sica:  “Quando ci siamo conosciuti mio padre era morto da poco, io ero senza una lira in tasca, solo i debiti precedenti - ha raccontato in una vecchia intervista a Il Fatto quotidiano -. Una volta giravo un film in Francia, a colazione ci davano due uova con la pancetta, io le prendevo e le davo a mia moglie. Per me era il digiuno".

 

 

De Sica è stato fidanzato con l’attrice Isabella Rossellini, mentre è sposato dal 1980 con Silvia Verdone, sorella di Carlo Verdone, suo compagno di banco al liceo. Dalla moglie Christian ha avuto due figli: Brando, regista, e Maria Rosa, stilista. Quando si sono conosciuti, Silvia aveva solo 14 anni e Christian De Sica 21. I due sono rimasti sempre insieme, e la moglie è diventata anche sua manager. “Silvia è il vero motore di questa famiglia", ha sempre detto l'attore.