Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gigliola Cinquetti, il successo nel Regno Unito e il matrimonio top secret con un giornalista

  • a
  • a
  • a

Gigliola Cinquetti, oggi sabato 27 marzo 2021, di Verissimo. La trasmissione del pomeriggio di Canale5 condotta da Silvia Toffanin che intervista personaggi legati al mondo dello spettacolo. La sua recente partecipazione come ospite al Festival di Sanremo 2021 l'ha riporta in auge. Tra l'altro è spesso ospite di Oggi è un altro giorno programma del pomeriggio di Rai1 in onda dal lunedì al venerdì.

 

 

All'anagrafe Giliola Cinquetti, classe 1947, è una cantante, attrice e conduttrice televisiva italiana. Ha pubblicato i suoi singoli in tutto il mondo, incidendo in otto lingue diverse; la sua canzone Non ho l'età ha venduto più di quattro milioni di copie in tutta Europa. I suoi singoli sono stati pubblicati in 120 paesi, ed è una delle poche cantanti italiane ad essere entrate in classifica nel Regno Unito. Tutto ebbe inizio nel 1964 con la prima delle due vittorie al Festival di Sanremo, proprio con Non ho l'età, brano con cui si aggiudicò anche l’Eurovision Song Contest (la seconda nel 1966 con Dio, come ti amo). Divenne una diva per tutti anche se lei condusse sempre una vita molto attenta nel non finire nella luce dei riflettori dei media. Nel 1968, giovane attrice, interpreta il ruolo di Zanze nello sceneggiato televisivo Le mie prigioni, diretto da Sandro Bolchi sulla vita di Silvio Pellico. Nel 1985 tornò a Sanremo con Chiamalo amore e si classifica terza. Poi il declino discografico anche perché inizia la carriera da conduttrice (iniziò a Telemontecarlo con Festa di Compleanno). Nel 2011 è membro fisso della giuria del varietà Attenti a quei due - La sfida, condotto da Max Giusti e Fabrizio Frizzi. Nel 2012 partecipa al programma televisivo Tale e quale show condotto da Carlo Conti su Rai1. Ha pubblicato anche il suo primo libro: "Viaggio con lei". 

 

 

E' sposata con il giornalista Luciano Teodori. Un matrimonio rimasto per diverso tempo segreto: “Ero talmente abituata alla segretezza, alla riservatezza, che quando mi sono sposata all’inizio non l’ho detto a nessuno. Non ho fatto il ricevimento e neanche le fotografie perché era il modo migliore per preservare quel momento". ha svelato. Al matrimonio c'erano infatti pochissimi invitati, solo alcuni parenti e amici stretti.