Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Eredità, Martina Crocchia e la chirurgia estetica: "Primi interventi a 20 anni, ero complessata" | Video

  • a
  • a
  • a

Martina Crocchia si sta godendo un po' di popolarità grazie a L'Eredità, il quiz show di Rai1 condotto da Flavio Insinna e in onda tutti i giorni dalle 18,45. La campionessa si è già aggiudicata più di 150.000 euro e dovrebbe tornare nella trasmissione nella puntata di venerdì 26 marzo. Intanto ha rilasciato una intervista a Il Fatto quotidiano, nella quale si è raccontata a 360 gradi, tra segreti sulla sua vita professionale e quella privata, con alcune confidenze decisamente interessanti.

 

 

Come quella legata al suo rapporto con la chirurgia estetica: "A vent'anni ho iniziato a ricorrere al chirurgo: ero un'adolescente molto complessata - ha dichiarato - C'è chi va dallo psicologo e chi intervenire in altro modo. Io ho risolto così. Anche se so perfettamente che questo porta al binomio: bella e oca. Oppure rifatta e stupida". Martina Crocchia ha quindi rivelato cosa farà con i soldi della vincita. "Li investirò nella mia scuola (la Phoenix di Roma, dove insegna pole dance ndr) - ha affermato - dalla sfortuna è nata una fortuna. Senza le chiusure e le restrizioni anti Covid non avrei mai partecipato al programma". Prima di diventare insegnante di pole dance, Martina è stata "consulente commerciale per la chirurgia estetica. Diciamo che a 15 anni - ha scherzato - avevo già la lista degli interventi previsti".

 

 

E poi ancora, i suoi miti da ragazza: "I Take that e i giocatori della Roma, peccato siano tutti uomini", ha detto. Nell'intervento c'è pure uno spazio (breve) per la politica: "Chi non si interessa di politica non dovrebbe avere neanche il diritto di votare", ha commentato. Intanto nella sua pagina Instagram continuano ad aumentare i follower. Inevitabile, visti i video delle sue esibizioni, che raccolgono migliaia di like. Venerdì 26 marzo torna L'Eredità con Flavio Insinna. Vedremo se ci sarà pure Martina. Appuntamento su Rai1 dalle 18,45.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Aurora Sogna (@sogna_aurora)