Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Valerio Scanu choc a Storie italiane: "Mio padre morto di Covid, cosa ha fatto mia zia"

Francesco Fredella
  • a
  • a
  • a

Un dramma, l’ennesimo a causa di questo maledetto Covid. Valerio Scanu ha perso suo padre di recente e a Storie italiane con Eleonora Daniele su Rai1 racconta quello che ha provato.

 

 

 

Una vera doccia fredda. “Mia zia è andata a ‘prendere’ mio padre, si è bardata fingendosi una di loro per almeno toccare il sacco, glielo doveva, mi ha detto che le veniva di aprire, di vedere. Sembra quasi che una mattina ti alzi e ti dicono che sia tutto uno scherzo”, dice il cantante. Ultimamente ha pubblicato un post mozzafiato su Instagram. “Questo male invisibile (il Covid) ci sta portando via troppe cose: lavoro, libertà, spensieratezza, rapporti umani e sociali (...). Ed è per questo che continuerò la mia battaglia come posso raccontando quello che è successo a mio babbo”, scrive su Instagram.

 

 

E a Storie italiane c’è anche Fiordaliso, sua madre è morta a casa del Covid mentre suo padre Auro è riuscito a salvarsi. “Se mia mamma fosse ancora qua sarebbe il regalo più bello della mia vita”. Poi racconta quel dolore, nel momento in cui “li abbandoni e basta, non li vedi più”, dice riferendosi ai malati di Covid. “Un dolore che non puoi metabolizzare, non andrà mai via, una cosa tremenda. Ognuno di noi si è fatto nella testa l’idea che si rimane vicini ai propri cari nell’ultimo passaggio, ma con il covid non si può”, dice a Eleonora Daniele.