Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chi l'ha visto, il giallo della scomparsa di Khrystyna e il caso di Marcella Basteri

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, 24 marzo, nuova puntata di Chi l'ha visto?, il programma di Rai 3 condotto da Federica Sciarelli, che si occupa di gialli e thriller italiani e cerca di aiutare nella ricerca di persone scomparse. Ovviamente come al solito la puntata si annuncia particolarmente intensa e con diverse novità su alcuni dei casi al centro dell'attenzione mediatica e investigativa. Documenti esclusivi, nuove ricostruzioni e tutte le ultime novità su Benno Neumair, accusato di aver ucciso il padre e la madre. Ma la trasmissione si occuperà anche della scomparsa di Khrystyna, la donna che viveva in una villetta nella provincia di Pisa con il suo fidanzato. Erano state avviate le indagini e puntuale è arrivato il colpo di scena, visto che il vicino Francesco è stato arrestato con l'accusa di omicidio. L'uomo aveva dichiarato di non sapere nulla della scomparsa della ragazza.

Stasera, inoltre, Chi l'ha visto? si occuperà anche della vicenda di Marcella Basteri, la mamma del cantante Luis Miguel. La donna ha fatto perdere le sue tracce, ma stando ad alcune testimonianze, considerate attendibili e soprattutto ampiamente documentate anche negli ultimi giorni, si sarebbe spostata in Argentina dove vivrebbe sotto un falso nome. Il programma tornerà ad occuparsi del caso e cercherà di spiegare per quale motivo Marcella Basteri si è allontanata dall'Italia per recarsi proprio in Argentina.

Relativamente alla vicenda dei coniugi di Bolzano, invece, Chi l'ha visto? proporrà ai propri telespettatori documenti esclusivi, ulteriori ricostruzioni e novità su Benno, che è stato arrestato e che è accusato di aver ucciso i propri genitori. Come sempre, inoltre, nella puntata di questa sera mercoledì 24 marzo, verrà dato spazio alla rubrica Dove sei? con cui il programma di Rai 3 condotto da Federica Sciarelli cerca di aiutare chi è alla ricerca di un proprio familiare che è scomparso improvvisamente.