Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Claudio Baglioni, con la prima moglie Paola Massari il figlio Giovanni: per lui ha scritto Avrai | Video

  • a
  • a
  • a

Claudio Baglioni è uno dei cantanti più famosi e importanti nel panorama della musica italiana. Nato a Roma il 16 maggio del 1951 sotto il segno del Toro, è figlio di un maresciallo dei carabinieri e di una sarta, e ha cominciato fin da subito a interessarsi di musica, tant’è che ha preso parte al primo concorso canoro all’età di soli 13 anni, a Centocelle. Baglioni vincerà il concorso però l'anno seguente.

 

 

Per quanto riguarda la sua vita privata, nel 1973 Claudio Baglioni ha sposato Paola Massari, ragazza che “con la sua maglietta fina” ispirò le parole di Questo piccolo grande amore e a sua volta cantautrice. La loro è stata una relazione intensa, e il matrimonio tra i due venne reso ufficiale solo 5 anni dopo, per evitare di creare dispiaceri alle numerose fan di Baglioni che in quegli anni era all’apice del successo. Motivo per cui la coppia scelse di celebrare le nozze segretamente. Il 19 maggio 1982 la coppia ha avuto il primo e unico figlio, Giovanni, a cui il padre ha dedicato il brano Avrai.

 

 

Una relazione duratura, la loro, ma purtroppo non destinata a durare per sempre: Baglioni e la moglie hanno divorziato nel 2008, e poco dopo il cantautore renderà ufficiale la relazione con Rossella Barattolo. Tra le curiosità sul conto del cantautore, tempo fa ha dichiarato come durante l’adolescenza voleva diventare prete.

 

 

Paola Massari, solitamente piuttosto lontana dai riflettori, la donna ha scelto di far sentire la sua voce dopo la seconda serata di Sanremo 2019. I comici Pio e Amedeo hanno esclamato: “Claudio, Questo piccolo grande amore ha rotto. Sono passati 47 anni, c’era la lira e la gente si eccitava ancora sul Postalmarket. La ‘ragazza con la maglietta fina’ ora ha la pancera". E lei di tutta risposta si è mostrata praticamente nuda su Instagram, per far vedere come pure a 60 anni passati la ragazza sia rimasta con la maglietta fina.