Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ferzan Ozpetek, le nozze con Simone Pontesilli: "Ma detesto quando mi dicono marito"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Ferzan Ozpetek è un famosissimo regista turco naturalizzato in Italia. E’ nato a Istanbul nel 1959 e si è legato quasi subito al Bel paese grazie alla sua carriera universitaria dato che ha studiato Storia del cinema alla Sapienza di Roma. La fama del regista è internazionale e questo l’ha portato ad aver film distribuiti in tutto il mondo. Tra quelli più famosi troviamo: Le fate ignoranti, Saturno contro, Un giorno perfetto, Mine vaganti e Rosso Istanbul. Per quanto riguarda la vita privata, Ozpetek ha anche una relazione molto solida con il compagno Simone Pontesilli.

 

 

I due sono innamoratissimi da circa 18 anni. La loro relazione è iniziata nei primi anni 2000 e dopo ben 14 anni di convivenza, il 27 settembre 2016 hanno celebrato le nozze. La cerimonia è stata molto intima e ha visto la partecipazione di pochi amici. Nonostante i pochi invitati, l’unione civile si è svolta nella sala del Campidoglio di Roma. Ma nonostante la celebrazione del rito, Ferzan non sopporta l'etichetta di “marito”. "Sposato non è esatto - ha raccontato in una vecchia intervista rilasciata ad Huffington Post -: non c’è il matrimonio in Italia. Detesto quando mi dicono ‘suo marito’. Io non ho un marito, ma un compagno di vita, un compagno di viaggio".

 

 

Relativamente ad altre curiosità sul suo conto, a Ozpetek è stato conferito il Premio San Gennaro e da allora è molto devoto al Santo: al collo ha sempre una collana con un ciondolo con il suo sangue. Vive a Roma ma ha Napoli nel cuore. Nel film Rosso Istanbul, il protagonista assoluto è il Rosso per rendere omaggio alla madre del regista che, nell’ultimo periodo della sua vita, prediligeva questo colore per il suo abbigliamento. Ozpetek sarà ospite domenica 21 marzo su Rai1 dall'amica Mara Venier, nel salotto di Domenica In.