Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

ItaliaSì!, gli ospiti di Marco Liorni: da Justine Mattera agli Extraliscio per il ricordo di Casadei

  • a
  • a
  • a

Torna l'appuntamento con il talk show di Rai1. Sabato 20 marzo infatti a partire dalle 16.45 andrà in onda una nuova puntata di ItaliaSì!, condotto da Marco Liorni. Tra gli ospiti in primo piano ci sarà il sindaco di Carpi, Alberto Bellelli, diventato noto per aver inseguito e fermato il ladro che aveva derubato una signora. Ci sarà la star del web Emanuele che ironizza sui look delle celebrity. Tra gli ospiti anche Francesco Maura che a 18 anni è stato nominato Alfiere della Repubblica e Justine Mattera, che risponderà alle osservazioni di chi l’ha criticata per le foto pubblicate sul suo profilo Instagram.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Justine Mattera (@justineelizabethmattera)

 

 

Foto che la ritraggono super sexy in bianco e nero e che inevitabilmente hanno suscitato il delirio tra i fan e non solo. Ovviamente non è mancata l'indignazione da parte di alcuni internauti. La showgirl dunque risponderà pure alle critiche. In puntata uno spazio sarà dedicato al ricordo di Raoul Casadei con gli Extraliscio.

 

 

Questi ultimi sono reduci dalla partecipazione al Festival di Sanremo 2021, condotto da Amadeus in collaborazione con Fiorello. Una band molto apprezzata soprattutto nella serata delle Cover, quando appunto ha dedicato un medley al genere che ha reso celebre lo stesso Casadei nel mondo. Meno applausi invece per la polemica della domenica seguente alla conclusione del festival, quando il gruppo, in particolar modo la manager Elisabetta Sgarbi, ha avuto una diatriba con la conduttrice Mara Venier, che avrebbe mandato via gli Extraliscio da Domenica In Speciale Sanremo, per mancanza di tempo. La Venier aveva replicato alla manager della band in diretta tv. Tra le tematiche di ItaliaSì! non mancherà il quadro attuale della situazione epidemiologica. Questa settimana ci sarà il primo certificato Covid e salirà sul podio Erika che chiede di modificare le linee guida perché ancora oggi non si possono vedere i propri cari.