Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Colapesce, Dimartino e la Musica leggerissima: il successo del videoclip

  • a
  • a
  • a

Già otto milioni di visualizzazioni in poco più di dieci giorni. Il video di Colapesce e Dimartino del brano presentato al Festival di Sanremo 2021, sta avendo un successo oltre ogni più rose aspettativa. I due artisti questa sera, domenica 14 marzo, saranno ospiti di Che tempo che fa, il programma di approfondimento condotto su Rai 3 da Fabio Fazio. E ovviamente presenteranno il loro brano che è senza dubbio uno di quelli che sono piaciuti di più agli appassionati di musica. Si intitola Musica Leggerissima e nella classifica finale della kermesse è giunto al quarto posto, dietro il pezzo rock vincitore dei Maneskin, Zitti e buoni; quello presentato da Francesca Michielin e FedezChiamami per nome; e Un milione di cose da dirti di Ermal Meta che per lunghi tratti del Festival è sembrato il favorito. Il quarto posto di Colapesce e Dimartino si sta confermando un vero e proprio successo.

 

Musica leggerissima

Se fosse un'orchestra a parlare per noi
Sarebbe più facile cantarsi un addio
Diventare adulti sarebbe un crescendo
Di violini e guai
I tamburi annunciano un temporale
Il maestro è andato via

Metti un po' di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre, ma non troppo
Metti un po' di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno

Se bastasse un concerto per far nascere un fiore
Tra i palazzi distrutti dalle bombe nemiche
Nel nome di un Dio
Che non esce fuori col temporale
Il maestro è andato via

Metti un po' di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre, ma non troppo
Metti un po' di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi

Rimane in sottofondo
Dentro ai supermercati
La cantano i soldati
I figli alcolizzati
I preti progressisti
La senti nei quartieri assolati
Che rimbomba leggera
Si annida nei pensieri, in palestra
Tiene in piedi una festa anche di merda
Ripensi alla tua vita
Alle cose che hai lasciato
Cadere nello spazio
Della tua indifferenza animale

Metti un po' di musica leggera
Metti un po' di musica leggera
Metti un po' di musica, metti un po' di musica
Metti un po' di musica leggera

Metti un po' di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre, ma non troppo
Metti un po' di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno