Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fabrizio Corona, la rabbia della mamma: "Abuso di potere". E lui fa lo sciopero di fame e sete

  • a
  • a
  • a

Prima arrestato, poi ricoverato nel reparto di psichiatria dell'ospedale Niguarda di Milano dopo aver tentato il suicidio in diretta sui social ed aver dato in escandescenze con gli agenti che erano andati a prelevarlo a casa. E' un periodo drammatico quello che sta vivendo Fabrizio Corona e che naturalmente sconvolge anche la mamma, Gabriella, che utilizza la pagina Instagram del figlio: è un "uomo perseguitato dalla magistratura". 

"Per la prima volta dopo tanti anni - scrive la signora Gabriella - ti ho visto cambiato. Certo ancora i gravi problemi legati alla tua patologia sono da debellare del tutto. Ma per i cittadini che in questa Italia cercano una giustizia giusta io dico che mio figlio è un perseguitato da un tipo di magistratura bigotta e priva di qualsiasi segno di sensibilità umana. A nome di tutte le madri che hanno i figli perseguitati io chiedo che questo abuso di potere finisca perché il mio cuore è a pezzi ma il mio onore di cittadina che credeva nella giustizia è stato trafitto da una lama piena di veleno e cattiveria. Che Dio ci aiuti affinché la giustizia possa vincere sull' arroganza di chi non è in grado di capire". Parole davvero dure. Qualche ora prima sullo stesso profilo era stato scritto che l'avvocato Cristina Morrone era appena andata all'ospedale Niguarda di Milano, nel reparto di psichiatria 2. 

"Ci ha riferito che Fabrizio sta facendo lo sciopero della fame e della sete e che lo continuerà fino a quando non gli verrà data la possibilità di parlare con la dottoressa Giovanna Di Rosa, presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano". Sono oltre 55 mila gli utenti che hanno messo il like all'annuncio dello sciopero della fame e della sete di Fabrizio Corona: "Ha scontato più carcere lui di tanti altri delinquenti. Troppo accanimento".