Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morto Raoul Casadei. Il re del liscio era positivo al Covid. Aveva 83 anni

  • a
  • a
  • a

Addio al re del ballo liscio. E' morto a 83 anni Raoul Casadei. Era ricoverato da martedì 2 marzo all'ospedale Bufalini di Cesena dopo essere risultato posiutivo al Covid. Il musicista e compositore ha fatto ballare generazioni di appassionati italiani del liscio con successi rimasti nella storia come Romagna mia e Ciao mare.

 

 

Si era contagiato come gran parte della famiglia che si trova in quarantena fiduciaria nel "recinto Casadei". Le condizioni del compositore si sono aggravate nella mattinata del 13 marzo ed è deceduto. Era stato portato in ospedale il 2 marzo. In quell'occasione la figlia Carolina aveva spiegato che si era reso necessario il trasferimento in ospedale. "Anche in considerazione dei suoi 83 anni compiuti il 15 agosto, i medici che sono venuti a casa a fargli l'ecografia ai polmoni e hanno visto che aveva un po' di polmonite, ci hanno consigliato di ricoverarlo", aveva detto in quell'occasione  Generazioni di appassionati della musica da ballo e del liscio in particolare sono in lutto. Raul Casadei si era appassionato alla musica a 16 anni quando lo zio Secondo, che era il direttore della più famosa orchestra di liscio romagnolo fondata nel 1928, gli regalò una chitarra.

 

Alla fine degli anni '50 nasce l'epopea dell'Orchestra Casadei. La formazione, con il consenso dello zio fu rinominata, "Orchestra Secondo e Raoul Casadei" e dal decennio successivo  diffonde la musica da ballo romagnola in tutta l'Italia eseguendo più di 365 concerti all'anno. Nel 1971, dopo la morte dello zio Secondo, prese in mano l'orchestra. Tanti i suoi successi;  La mazurka di periferia, Romagna e Sangiovese, Romagna Capitale, Tavola grande. Canzoni che hanno fatto ballare migliaia di italiani per decenni. Negli anni ha partecipato anche al Festivalbar, al Festival di Sanremo, nel 1974 e a Un disco per l'estate. La musica popolare italiana insomma ha perso uno dei suoi interpreti di maggiore successo.