Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sfera Ebbasta, doppio platino per Baby. Bene anche Sangiovanni: disco d'oro con Lady | Video

  • a
  • a
  • a

In attesa dell'impatto del festival di Sanremo 2021 sulle visualizzazioni, gli ascolti e le vendite dei vari album in uscita da parte dei protagonisti della rassegna canora del teatro Ariston, si fa ancora i conti con i "vecchi" protagonisti. Insomma, aspettando i Maneskin, Colapesce e Dimartino o Fedez e Francesca Michielin, si trova l'ennesima conferma per Sfera Ebbasta. Baby, la hit appunto di Sfera Ebbasta realizzata con J Balvin e scelta come singolo internazionale di Famoso, l’album uscito worldwide per Island Records, ha conquistato la certificazione Doppio Platino Fimi GfK.

 

 

Il video di Baby è stato in tendenza in 14 Paesi su YouTube, oltre a essere entrato stabilmente in diverse classifiche nazionali straniere. Con Famoso, Sfera Ebbasta ha realizzato record di ascolti per un album nel giorno della sua uscita in Italia: per due settimane consecutive è stato nelle prime 30 posizioni della Top Album Globale di Spotify e lunedì 8 marzo è premiato nuovamente dalla Fimi: alla certificazione doppio platino di Baby, si aggiunge il Disco d’Oro per 6 Am, altro brano contenuto nella tracklist di Famoso. Ma non c'è soltanto Sfera Ebbasta. In rampa di lancio, tra i giovani emergenti, troviamo infatti un concorrente della scuola di Amici 2021, il talent show condotto da Maria De Filippi. Si tratta di Sangiovanni, che con il singolo Lady, suo secondo inedito pubblicato nell'ambito del talent, ha conquistato il disco d’oro con 35.000 copie vendute, certificato da Fimi Gfk. 

 

 

Sangiovanni ha già conquistato la maglia per la fase serale del programma Amici, prossimamente in prima serata su Canale5. Insieme a lui, alla fase finale del talent sono stati già promossi i colleghi cantanti Enula e Gaia. Per quanto riguarda invece i ballerini, hanno ottenuto un posto per il serale Alessandro e Rosa, quest'ultima non molto gradita dall'insegnante Alessandra Celentano. La sua "promozione" infatti ha provocato una sorta di rivolta social.