Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tre uomini e una gamba, le battute cult: dall'inganno della cadrega ai topi morti per la peperonata | Video

  • a
  • a
  • a

Un grande classico della commedia italiana su Italia1 nella prima serata di lunedì 8 marzo. Protagonisti Aldo, Giovanni e Giacomo, nel loro primo film al cinema: Tre uomini e una gamba. La trama racconta il viaggio di tre uomini (e mariti), che partono per raggiungere le loro famiglie in vacanza in Puglia. Aldo e Giovanni sono sposati con due sorelle, Giacomo è fidanzato con la terza e il loro matrimonio si celebrerà due giorni dopo proprio in Puglia. Il video del trailer:

 

 

I tre lavorano in un negozio di proprietà del suocero, un arricchito, volgare e arrogante, che da sempre li tiranneggia sia sul lavoro che in famiglia; Aldo, Giovanni e Giacomo non hanno mai reagito alle angherie del vecchio, sia per la loro innata codardia, sia per timore di perdere il lavoro. Giovanni è pignolo e cinico, odia animali e bambini perché sporcano e fanno casino e dei tre è il più autoritario. Giacomo è disordinato, si atteggia ad amante dell'arte, è ipocondriaco, mangia e beve solo schifezze ed è l'unico fumatore. Aldo è svagato, distratto, naif. Ama gli animali ed è l'unico meridionale. Oltre a dover raggiungere le famiglie per il matrimonio, i tre hanno un'altra incombenza: portare in Puglia una costosissima gamba di legno, ultima fatica del celebre scultore americano Michel Garpez. Nel corso del film incontrano Chiara (Marina Massironi), e tra mille vicissitudini e battute i quattro protagonisti troveranno la soluzione per la loro vita. Queste alcune delle battute cult del film.

Giovanni: Anche il capitano del Titanic lo diceva: "Ma no, ma no, è solo un rumorino! Da niente!".

Aldo: Buona questa cadrega!
Giovanni: Ah, la mela sarebbe la cadrega?

Giovanni: Questo qui si deve sposare e siamo in ritardo di una vita, il dietro della macchina, completamente sfasciato, ci ha affidato un bulldog e gli riportiamo un toporagno e una gamba da trecento milioni è in mano a una banda di muratori marocchini! Ditemi voi.

Giacomo: Dai, su, sbrigati, scendi, che dobbiamo anche ritirare il pacco, dai.
Aldo: Va be', finisco di mangiare la peperonata e scendo.
Giovanni: Peperonata? Alle otto del mattino? Mezzogiorno: topi morti?

Chiara: E così domani ti sposi?
Giacomo: Sì, ma niente di serio.

Un film con battute davvero indimenticabili.