Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ascolti tv domenica 7 marzo, altro successo per Le indagini di Lolita Lobosco: bene anche Fazio al rientro

  • a
  • a
  • a

Si confermano i grandi ascolti per Le indagini di Lolita Lobosco, la fiction di Rai1 con Luisa Ranieri protagonista. Nella serata di domenica 7 marzo, la fiction di Rai1 ha conquistato 6.767.000 spettatori, pari al 28,2% di share. L'episodio Spaghetti all'assassina ha quindi riscosso un notevole successo, con la Ranieri nei panni dell'affascinante vicequestore. Una brutta vicenda, quella ruotata intorno alla morte di Geppino Schirone, rivelatosi un personaggio pieno di ombre e di ambiguità. Il tipo di persona che Lolita vedrebbe volentieri dietro le sbarre ma che in questa indagine è in credito con la giustizia. Su Canale5 Live Non è la D’Urso ha raccolto davanti al video 2.096.000 spettatori pari al 12.8% di share (presentazione 2.292.000, pari all'8,4%). Su Rai2 9-1-1 ha catturato l’attenzione di 1.133.000 spettatori (4,2%) nel primo episodio e di 941.000 (3,6%) nel secondo. Su Italia1 Ready Player One ha intrattenuto 1.027.000 spettatori con il 4,6% di share.

 

 

Ha sfiorato i 3 milioni il talk show di Rai3, Che tempo che fa, che vedeva il ritorno (in collegamento e non da studio) di Fabio Fazio dopo l'intervento chirurgico che ha portato la Rete a sospendere il programma per una settimana. La trasmissione ha raccolto davanti al video 2.814.000 spettatori pari ad uno share del 10,3% (presentazione 2.035.000, pari al 7,8%) e Che Tempo che Fa Il Tavolo 1.801.000 (7,7%). E ancora, su La7 Non è l’Arena ha segnato il 5,6% con 1.451.000 spettatori nella prima parte e il 6,8% con 900.000 spettatori nella seconda. Su Tv8 Bruno Barbieri 4 Hotel è stata la scelta di 601.000 spettatori (2,3%) mentre sul Nove Una Settimana da Dio ha fatto registrare l’1,7% con 415.000 spettatori. 

 

 

Su Sky Sport Serie A il match Napoli-Bologna è stato seguito da 407.000 spettatori con l’1.5% di share. Per quanto riguarda l'access prime time, su Rai1 DietroFestival ha intrattenuto il 20,2% con 5.501.000 spettatori.