Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dodi Battaglia, dalla prima moglie Louise Van Buren le figlie Sarah Elisabeth e Serena Grace

  • a
  • a
  • a

Dodi Battaglia è un famoso chitarrista italiano, noto al grande pubblico come componente dei Pooh, i baronetti della musica nazionale. Nato in una famiglia di musicisti (suo nonno suonava il mandolino e il pianoforte, suo padre il violino e suo zio la chitarra) il suo talento si è già manifestato a soli 5 anni, quando ha iniziato a studiare fisarmonica. All’età di 12 anni si è innamorato della chitarra e non l'ha più abbandonata.

 

 

Bolognese di nascita ha cominciato a muovere i primi passi nei Meteors: il suo primo gruppo che faceva da spalla niente di meno che a Gianni Morandi. Dodi Battaglia è diventato un membro dei Pooh nel 1968, quando ha sostituito l’ex chitarrista Mauro Bertoli. All’epoca aveva solo 17 anni. Dodi, all'anagrafe Donato Battaglia, è nato appunto a Bologna il 1 giugno 1971. Non tutti sanno che ha corso in varie competizioni automobilistiche nella categoria Turismo per 20 anni. Per quanto riguarda la vita privata, il suo primo matrimonio è stato con Louise Van Buren, discendente dell’ottavo presidente americano Martin Van Buren, da cui ha avuto le figlie Sarah Elizabeth (1975) e Serena Grace (1977).

 

 

Poi con la compagna Loretta Lanfredi ha avuto Daniele (1981), noto cantante, conduttore radiofonico e televisivo. Negli anni Novanta Dodi Battaglia è stato sposato con la pilota triestina Alessandra Merluzzi, una storia finita tra accuse e rancori. Poi è arrivata la terza moglie Paola Toeschi (classe 1970), attrice e scrittrice con cui ha avuto Sofia (2005). L’attuale coniuge del musicista emiliano ha rivelato in una vecchia intervista a La Stampa di aver combattuto il cancro. Grazie alla difficile esperienza ha scritto il libro Più forte del male. "Con la fede ho vinto il tumore", ha commentato. Dopo vari anni di amore ha sposato Dodi Battaglia nel 2011. La coppia abita a Bologna.