Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Zlatan Ibrahimovic, da Helena i due figli Vincent e Maximilian: la morte del fratello Sapka a soli 41 anni

  • a
  • a
  • a

Zlatan Ibrahimovic è uno dei fuoriclasse assoluti del calcio moderno. L'attaccante svedese ha vestito le maglie di Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan, Psg, Manchester United e ancora Milan, dopo una breve parentesi nel calcio statunitense. Tante le vittorie ottenute dal campione scandinavo nel corso della sua carriera

 

 

Zlatan Ibrahimovic è nato in Svezia, a Malmo, il 3 ottobre del 1981. Il padre Sefik Ibrahimovic ha origini bosniache mentre la madre Jurka Gravic, ha origini croate. I genitori si sono separati quando Zlatan aveva solo due anni ed è stato affidato al padre. E’ cresciuto in un quartiere isolato di Malmo e l’infanzia e l’adolescenza non sono stati facili per Zlatan che spesso è stato coinvolto in risse. Il padre e il fratello maggiore, morto a soli 41 anni, sono stati fondamentali per Zlatan che, nel calcio, ha trovato la chiave del riscatto. Per quanto riguarda la sua vita privata, è sposato con la bellissima Helena Seger da cui ha avuto due figli, Vincent e Maximilian. Il grande dolore nella vita di Zlatan Ibrahimovic è la morte del fratello Sapka a soli 41 anni, nel 2014, dopo aver combattuto per diverso tempo contro una grave malattia.

 

 

“Quando mio fratello Sapka è morto - ha raccontato Ibrahimovic in una vecchia intervista a Sportweek -, quando se l’è portato via a 40 anni in 14 mesi la leucemia, ho capito che la vita va veloce, devi stare bene, godere, perché non devi avere rimpianti". Zlatan ha anche dedicato dei tatuaggi ai genitori e ai figli. Ha tatuato il nome del padre Šefik, quello della madre Jurka e dei figli Vincent e Maximilian. In occasione del festival di Sanremo 2021, come co-conduttore, Ibrahimovic ha percepito circa 50mila euro a serata, per un totale di 200.000 euro. Un compenso interamente devoluto in beneficenza.