Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lolita Lobosco, l'episodio "Spaghetti all'assassina": indagini sulla morte di un cuoco

  • a
  • a
  • a

Va in onda stasera, domenica 7 marzo 2021 su Rai1, un nuovo episodio, (ore 21.25)  è il terzo, della nuova giallo-rosa, “Le indagini di Lolita Lobosco”.  Luisa Ranieri veste i panni dell'affascinante vicequestore. Stasera viene trasmesso "Spaghetti all’assassina" con Lolita  alle prese con quel ristorante a pochi metri da casa sua, dove si servono, appunto, i rinomati spaghetti, che lei neanche lo conosce. Rinomati per gli altri, ma sconosciuti per lei, che nulla sa delle lunghe liste di prenotazioni che scandiscono gli ingressi al ristorante dove lo chef Geppino Schirone, detto Pap’russ, ha fatto di quella ricetta assai piccante il suo cavallo di battaglia.

 


È mattina presto quando, richiamata dalle grida allarmate dei passanti, si precipita in strada in vestaglia. Qualcuno deve essersi sentito male proprio in quel locale. Così, in vestaglia e ciabattine, Lolita rinviene il cadavere del cuoco, sicuramente assassinato. Un nuovo caso di omicidio che pare senza colpevoli, e che la priverà della sapida esperienza di poter assaggiare la celebre ricetta dalle mani del suo inventore. 

 


Una brutta vicenda - secondo le anticipazioni che vengono fornite sull'episodio che va in onda questa sera-, quella che ruota intorno alla morte di Geppino Schirone, che si rivela essere un personaggio pieno di ombre e di ambiguità. Insomma il tipo di persona che Lolita vedrebbe volentieri dietro le sbarre ma che in questa indagine è in credito con la giustizia. Una indagine che fra colpi di scena e personaggi singolari, porterà Lolita a cercare la verità in un mondo che si sforzerà di conoscere con capacità professionale e umana. Il programma di Rai1, ha ottenuto un ottimo successo in fatto di riscontri di pubblico. Una fiction intrigante che è impreziosita dall'apprezzata interpretazione di Luisa Ranieri in un ruolo che ha esaltato la sua capacità di calarsi nei panni di un personaggio difficile quanto affascinante.