Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maneskin, il video ufficiale di Zitti e buoni, la canzone rock che ha vinto il Festival di Sanremo

  • a
  • a
  • a

E' il rock a vincere la 71esima edizione del Festival di Sanremo. Contro ogni pronostico lo splendido pezzo dei Maneskin viene premiato in particolare dal televoto e sul filo di lana vince lo sprint decisivo. Il video ufficiale del brano dal titolo Zitti e buoni è stato pubblicato il 3 marzo ed ha già collezionato centina e centinaia di migliaia di visualizzazioni. Il video è figlio di un’idea degli stessi Maneskin e di Simone Peluso che si è occupato della regia e del montaggio. Maneskin in danese significa Chiaro di luna.

 

Clicca qui per vedere il video ufficiale di Zitti e buoni.

La band è nata a Roma nel 2015 ed è formata da Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio. Si sono fatti conoscere al grande pubblico partecipando all'undicesima edizione di X Factor in cui nel 2017 arrivarono secondi e firmarono un contratto con l'etichetta discografica Sony Music. La bassista Victoria De Angelis e il chitarrista Thomas Raggi avevano fondato il gruppo addirittura alle scuole medie, poi si è unito il cantante Damiano David, mentre è servito un annuncio Facebook per incontrare il batterista Ethan Torchio.

 

 

 

 

ZITTI E BUONI
Loro non sanno di che parlo
Voi siete sporchi, fra', di fango
Giallo di siga fra le dita
Io con la siga camminando
Scusami ma ci credo tanto
Che posso fare questo salto
E anche se la strada è in salita
Per questo ora mi sto allenando
E buonasera signore e signori
Fuori gli attori
Vi conviene toccarvi i coglioni
Vi conviene stare zitti e buoni
Qui la gente è strana tipo spacciatori
Troppe notti stavo chiuso fuori
Mo li prendo a calci 'sti portoni
Sguardo in alto tipo scalatori
Quindi scusa mamma se sto sempre fuori ma
Sono fuori di testa ma diverso da loro
E tu sei fuori di testa ma diversa da loro
Siamo fuori di testa ma diversi da loro
Siamo fuori di testa ma diversi da loro, no
Io, ho scritto pagine e pagine
Ho visto sale poi lacrime
Questi uomini in macchina…