Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2021, a Willie Peyote il Premio della Critica Mia Martini

  • a
  • a
  • a

Willie Peyote con il brano "Mai dire mai (la locura)" ha vinto il Premio della Critica - sezione campioni intitolato a Mia Martini attribuito dalla sala stampa della 71ma edizione del Festival di Sanremo. Willie Peyote ha ottenuto 21 voti su 64 testate chiamate a esprimersi. Secondi Colapesce e Dimartino con 13 preferenze, terzi Extraliscio feat. Davide Toffolo con 6.

 

 

Rapper e cantautore, nato nel 1985 a Torino, all'anagrafe Guglielmo Bruno, il suo brano più noto è "Ottima scusa". Peyote ha sempre cercato di fondere l’energia e la padronanza tecnica della musica rap con testi che affrontano le tematiche sociali e attuali. Lo ha fatto anche con una buona dose di ironia, cosa che negli anni gli ha fatto raccogliere sempre più consensi. La sua vita è cambiata per sempre nel novembre del 2014, quando dopo aver partecipato e vinto un concorso per songwriter, Genova x Voi. Tornato a Torino a metà mese si licenziò dal call center in cui lavorava. 

 

 

"È un anno che non lavoro, come anche i miei collaboratori, ed è ingiusto. Sul palco di Sanremo non potevo far finta che sia successo tutto questo. Non ho mai bussato alla porta del Sanremo. Mi hanno chiesto qualche volta se volessi partecipare e quest’anno ho accettato perché è l’unico palco che suona ormai in Italia" aveva raccontato alla vigilia del Festival. All'Ariston ha portato un testo con cui affronta il periodo che stiamo vivendo con ironia tagliente e senza sconti: "Questa è l’Italia del futuro/un Paese di musichette mentre fuori c’è la morte", canta. "Mai dire mai (la locura)" ha già un suo video ufficiale che su Youtube ha già ottenuto un discreto successo superando in tre giorni le 240mila visualizzazioni. Ma il brano di Sanremo 2021 promette un grande futuro nei prossimi mesi (per i bookmakers può vincere).