Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Durdust, chi è Dario Faini l'autore nascosto della musica italiana. Quel flirt mai confermato con Mahmood

  • a
  • a
  • a

Durdust tra gli ospiti del Festival di Sanremo 2021. Produttore, compositore e autore - all'anagrafe Dario Faini - è tra l'altro presente in gara come autore di cinque brani: Amare” di La Rappresentante di Lista, “Voce” di Madame e ”La genesi del tuo colore” di Irama, “Quando trovo te” di Francesco Renga e “Glicine” di Noemi. Stasera salirà sul palco insieme ai tamburini della Quintana di Ascoli, la sua città dove è nato nel 1976. L’artista porterà in scena un medley scenico multidimensionale per una esibizione tra tradizione e innovazione. Un questo momento è una sorta di ghost writer di alcuni dei più conosciuti artisti italiani. Sono suoi diversi pezzi di Elisa, Irene Grandi, Fiorella Mannoia, Luca Carboni, Fedez, Francesco Renga, Jovanotti e  Mahmood.

Durdust vanta oltre 35 milioni di riproduzioni all'attivo e la sua musica ha accompagnato eventi mondiali come il Superbowl di football (2018) e l'All Star Game del basket Nba (2019). Nel 2020 Sturm I – Fear, dal disco S.A.D Storm and Drugs, viene scelto dal colosso informatico Apple per il lancio dei nuovi prodotti trasmesso in streaming dallo Steve Jobs Theater di Cupertino in California. Insomma un'autentica eccellenza a livello mondiale, multiplatino, che ha seguito negli anni molti artisti italiani. Ha lavorato a brani di successo come Magnifico di Francesca Michielin e Fedez, Io ti aspetto di Marco Mengoni, Occhi profondi di Emma Marrone, firmato le hit estive Riccione dei Thegiornalisti e Pamplona di Fabri Fibra. E ancora Nuova Era di Jovanotti, Calipso di Sfera Ebbasta, Mahmood, Fabri Fibra e Charlie Charles. È uno dei più stretti collaboratori di Mahmood, per il quale ha prodotto Soldi, il brano vincitore del Festival di Sanremo 2019.

Dardust è il nome di un progetto che unisce le sonorità del neoclassicismo alla musica elettronica. Il nome è la crasi tra Ziggy Stardust di David Bowie e un tributo al duo Dust Brothers, ora Chemical Brothers. Faini, laureato in psicologia e con una breve esperienza a teatro nel musical La Bella e la Bestia, ha una vita privata avvolta nel mistero. L’unica volta che il suo nome è stato legato al mondo del gossip è per un presunto flirt del 2019 proprio con Mahmood, uno dei suoi più grandi amici. Flirt che non è mai stato confermato.