Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donatella Rettore, Splendido Splendente: la donna scatenata che voleva tagliarsi le vene

  • a
  • a
  • a

Stasera sul palco del Festival di Sanremo torna una delle donne più amate della musica femminile: Donatella Rettore. Affiancherà La Rappresentante di lista che porterà sul palco la cover di Splendido Splendente, pezzo del 1979, grande successo. E l'artista di di "dammi una lametta che mi taglio le vene" ha già avvisato il pubblico e i telespettatori: "State allerta, saremo radioattivi, emaneremo onde speciali".

Del resto Donatella è sempre stata una scatenata e ha regalato canzoni che dopo più di quarant'anni sono conosciute anche dalle giovani generazioni. Classe 1953, nata a Castelfranco Veneto, cantante, paroliera e attrice, ha iniziato negli anni Settanta e ancora oggi è spesso protagonista di programmi televisivi ed esibizioni. Figlia della nobildonna Teresita Pisani e del commerciante Sergio Rettore, già nel 1973, a soli venti anni, riuscì a registrare il primo singolo: Quando tu. L'anno dopo era già sul palco del Festival di Sanremo con Capelli sciolti.

E poi via via tutti gli altri brani, alcuni amatissimi, diventati punto di riferimento soprattutto negli anni Ottanta, periodo in cui le discoteche e le feste collettive erano considerate vitali dai giovani. Proprio Splendido Splendente finì nei negozi di dischi nel 1979 e da quel momento in poi Rettore, che intanto aveva deciso di abbandonare il nome Donatella, si impose all'attenzione generale con diverse canzoni. Quali le più amate del suo pubblico? Un posto sul podio, forse il primo, lo merita sicuramente proprio Splendido Splendente, ma in corsa ci sono anche Kobra, Lamette, Io ho te e forse anche Amore Stella. Di seguito la classifica secondo canzoni.it: clicca qui. Stasera Donatella Rettore torna protagonista su un palco che l'ha vista cantare da concorrente in quattro occasioni. Nel 1974 con Capelli sciolti non fu finalista, nel 1977 arrivò undicesima con Carmela, nel 1986 fu tredicesima con Amore Stella e nel 1994 con Di notte specialmente conquisto il decimo posto. E' l'ora di Splendido Splendente.