Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvia Mezzanotte, dai Matia Bazar a Dionne Warwick: l'amore con Massimiliano

  • a
  • a
  • a

Silvia Mezzanotte è una cantante molto quotata tra gli addetti ai lavori e apprezzatissima dal pubblico. Nata a Bologna il 22 aprile 1967, è sempre stata appassionata di musica fin da ragazza. L'esordio in pubblico a Sanremo nella categoria Giovani nel 1990. La svolta è arrivata però nel 1999, quando venne chiamata dallo storico gruppo dei Matia Bazar a sostituire la voce uscente, Laura Valente. Con il gruppo la cantante si è esibita tre volte al Festival di Sanremo proponendo brani che divennero grandi successi, ovvero Brivido caldo, Questa nostra grande storia d’amore e Messaggio d’amore, con cui vinsero nel 2002.

 

 

Silvia Mezzanotte ha parlato spesso del rapporto con la band: "A quel tempo ho pensato che loro avessero bisogno di me - ha raccontato in una vecchia intervista -. Allora non lo dissi ma ora posso dirlo. Il primo provino andò bene, il secondo male perché capivo che alla persona che avevo di fronte non andavo a genio, nel terzo bene”. Poi l’arrivo al Festival della canzone italiana: “Il primo Sanremo ero tesa, quando scendevo le scale ripensavo a cosa facevo un anno prima: ero in un brutto locale in cui dovevo anche cantare a voce molto bassa perché stavano trasmettendo Sanremo. Quindi mi sono buttata".

 

 

L’idillio è però finito nel 2004: "Non mi riconoscevo più nella formazione che c'era", ha commentato. Da solista la Mezzanotte ha pubblicato due album, Il viaggio e Lunatica. Ha intrapreso pure un paio di avventure televisive, da Music Farm a Tale e Quale show, vinto nel 2016. Ha collaborato artisticamente con la grande Dionne Warwick. E' stata giudice nel muro umano ad All together now, trasmissione di Canale5 condotta da Michelle Hunziker. E' ormai fidanzata da anni con Massimiliano, insegnante siciliano: i due si sarebbero conosciuti a un evento di beneficenza e da quella volta fanno coppia fissa.