Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Eden, un pianeta da salvare: dall'Alto Adige a Gaeta. Poi il ghiacciaio Presena

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, sabato 27 febbraio, a partire dalle ore 21.15 su La7 nuovo appuntamento con Eden un pianeta da salvare. E' il programma green condotto da Licia Colò che si avventura nella puntata conclusiva dell'edizione 2021. E l'ultimo viaggio è dedicato alle bellezze dell'Italia. Eden parte dalle montagne dell'Alto Adige, poi si sposta a Gaeta, torna sulle vette del ghiacciaio Presena e regala ai telespettatori immagini e storie molto particolari. Come scritto si inizia dalla catena dell’Ortles, in Alto Adige.

In questo lembo incontaminato dell’Italia, Eden accompagna alla scoperta di panorami spettacolari, come quelli della Gola del Rio Plima oppure della Cascata di Parcines. Inoltre visita all'area faunistica del Parco dello Stelvio che ospita cervi e caprioli in semi libertà. Dalla montagna si scende fino a Gaeta, la splendida cittadina tra il Lazio e la Campania, che è adagiata sulla costa tirrenica all’ombra del Monte Orlando. Ci sono ancora le antiche gallerie scavate durante il Regno Borbonico e utilizzate anche dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale. Insieme a Licia, poi, i telespettatori potranno camminare lungo un sentiero che conduce al Promontorio di Montagna Spaccata e che divide in due la roccia. Si tratta di un luogo particolarmente suggestivo che viene considerato speciale dagli abitanti del luogo.

La secolare leggenda racconta infatti che San Filippo Neri dimorò all’interno della montagna su un giaciglio di pietra che ancora oggi è chiamato “il letto di San Filippo”. Infine il centro di recupero per i volatili selvatici feriti che dopo essere curati e accuditi vengono rimessi in libertà. La parte finale del programma è dedicata al reportage di Mister Nat che per stasera ha scelto un lungo molto particolare. Sarà sul ghiacciao Presena. Valerio Rossi Albertini, invece, parlerà dell'inquinamento dei mari. Una puntata che si annuncia particolarmente intensa e che chiude un ciclo che è stato molto apprezzato dai telespettatori.