Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tagadà, Tiziana Panella in quarantena. Collegamento da casa: "Solo una misura precauzionale"

  • a
  • a
  • a

Tiziana Panella è in quarantena e conduce Tagadà da casa. La novità è emersa in apertura della puntata del 25 febbraio del talk pomeridiano de La 7. La conduttrice si è collegata da casa., in studio a condurre Alessio Orsingher affiancato da Luca Sappino. La conduttrice, collegata da casa, ha spiegato perché non può essere in studio assumendo il ruolo di "premier in trasferta": "Sono in quarantena fiduciaria", ha detto Tiziana Panella che è apparsa sorridente e in forma.

"E' successo, è successo anche a noi e dunque improvvisamente sono dall'altra parte della telecamera", ha proseguito la conduttrice aggiungendo: "Così è previsto dalla normativa e a noi piace rispettare le regole". "Un paio di riflessioni voglio farle subito - ha continuato - intanto voglio ringraziare tutti coloro che si sono preoccupati che mi hanno chiesto cosa fosse successo: sto bene, la quarantena è solo una misura precauzionale, l'altra riflessione: è oggettivamente facile entrare in contatto con una persona positiva al Covid. E' facile anche per coloro che sono molto prudenti".

Poi Panella ha aggiunto: "Noi l'abbiamo sempre detto durante la trasmissione e io lo ribadisco avendolo sperimentato sulla mia pelle. Bisogna fare molta attenzione e talvolta quella che ci mettiamo non è abbastanza".

Poi spiega come sarà la nuova formula della conduzione del programma durante questa "emergenza": "Cercherò di tenervi compagnia a distanza, più che altro vi controllo te e Sappino". Alessio Orsingher ha provato a scherzarci su: "Secondo me la vera notizia è che sei riuscita a mettere in piedi un collegamento con un suppoorto digitale, secondo me c'è lo zampino di Lucia". Grande risata della conduttrice.

Dunque Tiziana Panella ha vestito il "ruolo" di conduttore aggiunto a distanza commentando i vari interventi degli ospiti e degli storici inviati da casa senza mai perdere l'ironia e il suo sorriso.