Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Libero De Rienzo, il padre Fiore è stato uno storico inviato di Chi l'ha visto?: l'infanzia a Chiaia

  • a
  • a
  • a

Libero De Rienzo è un apprezzato attore italiano, piuttosto eclettico, capace di immedesimarsi alla perfezione sia in ruoli drammatici che nelle commedie. Nato a Napoli il 1° gennaio 1978, nel quartiere di Forcella, è figlio di Fiore De Rienzo, storico inviato della trasmissione Chi l'ha visto?. Libero ha iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo nella seconda metà degli anni Novanta, in film iconici, conquistando premi e lavorando con registi del calibro di Guadagnino.

 

 

Santa Maradona, Fortapàsc e Smetto quando voglio sono solo alcuni dei capolavori ai quali De Rienzo, napoletano cresciuto a Chiaia, ha preso parte. Per lui non esistono i ruoli scontati e i film nei quali ha deciso poi di recitare hanno sempre avuto un messaggio importante. Nel 1996 ha debuttato in teatro con il gruppo catalano Fura des Baus, poi ha collaborato con il gruppo romano Area Teatro. Nel 1999 ha esordito sul grande schermo con Asini di Antonello Grimaldi. La svolta è arrivata con il ruolo di Burt in Santa Maradona, che gli vale il David di Donatello come miglior attore non protagonista e la candidatura al Nastro d'argento nella stessa categoria, confermando poi le sue doti artistiche con A/R andata + ritorno (2003) diretto da Marco Ponti. Tra gli altri ruoli ricoperti da De Rienzo, fuori dal comune anche Bartolomeo Bonelli, il ricercatore precario protagonista della saga Smetto quando voglio, di Sydney Sibilla, uno dei successi più recenti della sua carriera, che lo ha portato a ottenere un'altra nomination per il David di Donatello. L'attore partenopeo è stato inoltre tra i protagonisti anche di Una vita spericolata, sempre di Marco Ponti, e delle serie tv dedicate a Pier Paolo Pasolini e all'Operazione Mafia Capitale. Per quanto riguarda la sua vita privata, si sa soltanto che è felicemente impegnato con una donna che non appartiene al mondo dello spettacolo e che lo ha reso papà nel 2015 di un bellissimo bambino.