Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Bonforte, morto il ballerino: aveva 24 anni, lottava contro la leucemia

  • a
  • a
  • a

Non ce l'ha fatta il ballerino catanese Matteo Bonforte. Il 24enne di Catania si è spento, da tempo lottava con la leucemia. Da sempre appassionato di danza, la vicenda del giovane siciliano è divenuta di dominio pubblico dopo che lui aveva condiviso la sua lotta contro la malattia sui social rilasciando anche numerose interviste. 

Matteo Bonforte insegnava danza ed era ballerino di latino americano. Era stato ricoverato in ospedale dopo che gli avevano diagnosticato una feroce forma di leucemia. Aveva voglia di vivere e si era sottoposto a un trapianto. La sua speranza, lo aveva detto sui social, era quella di poter tornare a ballare e insegnare danza. La sua ragione di vita. Invece il male lo ha logorato fino a portarselo via.

Ma la sua storia ha commosso l'Italia intera. In tanti, attraverso i social, avevano incoraggiato il ballerino durante la sua battaglia contro la leucemia. Ora sono migliaia i messaggi di cordoglio dedicati a lui. Commovente il messaggio della sorella: "E senti solo il cuore e il male non esiste più. E non c’è più dolore. Soltanto io soltanto tu. Questo silenzio sa di mille parole. Ed io starei qui ad ascoltarti per ore. Per anni un solo secondo. E se tu mi guardi Me ne rendo conto Che alla fine ogni volta. È solo l’amore che ci salva. Dalla ferita del mondo". Tanti i messaggi di dolore postati sul web: "L’unica consolazione forse, è il ricordo dei suoi sorrisi e della gioia che trasmetteva quando ballava, lo ricorderemo sempre su quel palco a saltare e a ballare come solo lui sapeva fare. Non è un addio ma un arrivederci Matteo Bonforte. Sei stato tanto amato e continuerai a esserlo. Vola alto maestro".

Messaggi commossi anche dagli allievi che ricordano la sua passione per la danza: “Ora potrai farlo di nuovo. La malattia, la pandemia, le cure, le battaglie insieme ai medici, questo è stato l’ultimo lontano dalle sue amate piste circondato dalla musica. Ora ha finalmente di nuovo pace, tra le note della danza".