Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

7Cervelli, Okkupeto: gli scherzi della nuova puntata

  • a
  • a
  • a

Procede a gonfie vele “Okkupèto”, il programma televisivo dei 7Cervelli, che sta conquistando il pubblico umbro a 360 gradi, sia in TV che sul web. A partire dalle 23.30 di domani, mercoledì 24 febbraio, i fan potranno tornare a ridere con l’appuntamento numero quindici dell’nnovativo format creato da Maurizio Mastrini.
La puntata verrà trasmessa in contemporanea su Umbria TV, Radio Onda Libera e sul nostro sito web del Corriere dell’Umbria. Su TRG, invece, andrà in onda giovedì sera alla stessa ora.

 

 


Ricordiamo, inoltre, che le puntate intere e gli scherzi migliori sono sempre disponibili sulle pagine social, Facebook e Instagram, di “Okkupèto” e si trovano sempre sulla piattaforma web del Corriere dell'Umbria.
La crescente popolarità costringe il duo di Ramazzano ad architettare gli scherzi con sempre maggiore cura, per evitare di essere sgaméti. I ragazzi, però, non si lasciano scoraggiare e continuano a mietere vittime.

Stavolta sarà il turno di una segretaria, raggirata dai 7Cervelli in collaborazione con lo staff dell’azienda per cui lavora: fino a che punto riuscirà a rimanere professionale e a non cadere nelle provocazioni del fantomatico cliente?
Tornerà poi, a grande richiesta, il temibile marito della Luda de Gubbio, per la quale non si contano più gli spasimanti. Infine, i ragazzi saranno costretti a rilevare l’ennesima irregolarità nei confronti dello Stato: a volte anche cambiare una lampadina ad un amico può risultare lavoro nero.
Non mancheranno poi gag con i personaggi che ogni puntata passano a visitare Luca e Fabrizio: dalle taglienti perle di saggezza di un Nonno Birillo sempre ispirato, alle rivisitazioni in perugino di grandi hit musicali da parte di Felice Guaio, fino alle scomode irruzioni de LaLagna.

 

 

La produzione del programma fa sapere che tutti coloro che conoscono personaggi divertenti a cui fare scherzi e li vogliono segnalare alla produzione possono contattare il numero 351 9344354.