Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Italia's got talent, quarta puntata con le lacrime di Mara Maionchi e Lodovica Comello: ospite Enrico Papi

  • a
  • a
  • a

Appuntamento mercoledì 17 febbraio dalle 21,30 con la quarta puntata su Tv8 di Italia's got talent, condotto da Lodovica Comello con in giuria Frank Matano, veterano del gruppo, Mara Maionchi, Joe Bastianich e Federica Pellegrini. Nella scorsa puntata Frank Matano ha dato il suo golden buzzer (il pulsante d'oro) a un improbabile cosplayer e in finale i giudici hanno scelto di portare anche un po’ di comicità. Mancano Federica Pellegrini e Joe Bastianich a premere il loro Golden Buzzer: vedremo se sarà la volta buona. 

 

 

La puntata di mercoledì 17 sarà segnata dalle forti emozioni, Mara Maionchi e Lodovica Comello si lasceranno andare alle lacrime, ma ci sarà spazio anche all’impegno sociale in nome del Black Lives Matter. A impreziosire la puntata anche la presenza di Enrico Papi, che introduce un concorrente con un’edizione del tutto speciale di Guess My Talent, fornendo ai giudici alcuni indizi per indovinare quale sia il talento del suo assistito. E poi ancora, un cuoco napoletano interpreta il suo mestiere come arte a suon di musica, due giovani innamorati rappresentano l’emozione del loro primo bacio a ritmo di danza, una 77enne recita poesie, scritte di suo pugno, che trasudano passione, mentre un uomo super muscoloso, che interpreta Aquaman, ci fa vedere come si può governare l’acqua. L’esibizione di un arciere contorsionista, che lascia senza parole i giudici, si iscrive di diritto nella categoria “Mai visto prima”, così come con favore è accolto il monologo esilarante, tra sogno e realtà, di un comico romano

 

 

Il compito di rompere il ghiaccio spetta a un ragazzo di Verona, che, con l’aiuto della magia, porta i giudici indietro nel tempo. Un ragazzo tedesco si rende, invece, protagonista di spaccate volanti e volteggi. Una bambina russa, accompagnata al pianoforte dal papà, canta Bridge Over Troubled Water di Simon&Garfunkel. Infine una 13enne si esibisce in un numero di ginnastica ritmica, ma lo fa con una sola gamba.