Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Le sfide del governo e il punto sul Covid nella puntata di Cartabianca

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, martedì 16 febbraio, su Rai 3 appuntamento con Cartabianca, come ogni martedì. Il talk condotto da Bianca Berlinguer, inizio alle ore 21.20, torna nuovamente ad analizzare la situazione politica in Italia e quella legata al Covid. Naturalmente commenti e analisi sul governo che è stato formato dal nuovo presidente del consiglio dei ministri, Mario Draghi. Hanno ragione le donne del Partito Democratico a protestare per il fatto che la scelta dei ministri dem sia stata di soli esponenti maschili? E come viene valutata la squadra messa insieme dall'ex numero uno della Bce? Riusciranno gli esponenti di quasi tutti i partiti dell'arco parlamentare, ad eccezione di Fratelli d'Italia, a procedere su una direzione comune? E quale sarà il destino del Movimento 5 Stelle? Questi con tutta probabilità gli argomenti principali della discussione sulla situazione politica.

Ma ovviamente si farà il punto anche sulla pandemia e sull'allarme degli esperti che negli ultimi giorni stanno chiedendo quasi in coro di alzare il livello delle restrizioni per evitare una nuova diffusione del virus. Il governo sembra deciso a mantenere il sistema delle zone colorate, ma anche a dichiarare micro aree rosse nelle città in cui le varianti Covid si diffondono in maniera più decisa. Sarà fatto il punto anche sulla campagna vaccinale che ha bisogno di essere velocizzata. Secondo le ultime indiscrezioni l'esecutivo starebbe valutando l'ipotesi di spostare la somministrazione nelle caserme e negli aeroporti per poter predisporre di spazi ampi e quindi più sicuri, ma anche per velocizzare il ritmo della somministrazione.

Come al solito numerosi ed autorevoli gli ospiti della puntata di questa sera. A rispondere delle polemiche che sono state sollevate all'interno del Partito Democratico sarà il segretario nazionale, Nicola Zingaretti. Ma è annunciata anche la partecipazione dell'ex premier Romano Prodi. Presenti in studio o collegati ci saranno inoltre il filosofo Massimo Cacciari; l'attrice Monica Guerritore; Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova; Michele Mirabella, conduttore di Elisir; Flavio Insinna, conduttore de L'Eredità; la chef Cristina Bowerman; Enrico Lucci e i giornalisti Paolo Mieli, Valentina Pertini e Andrea Scanzi