Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lino Guanciale, un passato da giocatore di rugby e il matrimonio segreto

  • a
  • a
  • a

Lino Guanciale è l'attore protagonista de "Il Commissario Ricciardi" in onda stasera con il quarto episodio su Rai1. Una serie di grande successo quella che riscuotendo anche ottimi risultati a livello di share e telespettatori, confermando Guanciale tra gli attori più popolari nel panorama italiano. Il pubblico infatti lo ha già apprezzato in altre fiction: L'Allieva con Alessandra Mastronardi e Non dirlo al mio capo con Vanessa Incontrada.

 

 

Nato ad Avezzano in Abruzzo il 21 maggio del 1979, Lino ha anche un fratello psicologo. Da adolescente Guanciale è stato un giocatore di talento nel rugby, tanto da giocare nelle Nazionali Under 16 e Under 19. Poi inizia a recitare, iscrivendosi all’Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma e conseguendo il diploma nel 2003. Il suo debutto sul palcoscenico è diretto da personalità come Luca Ronconi e Gigi Proietti. Nel 2009 avviene il suo esordio con Io, Dongiovanni nei panni di un giovane Wolfgang Amadeus Mozart. Nello stesso periodo fa parte del cast de La prima linea con Riccardo Scamarcio e Giovanna Mezzogiorno. Sempre nel 2009, anno strepitoso per il giovane attore, conosce Michele Placido e nel 2010 recita in Vallanzasca nei panni di Nunzio, con protagonista Kim Rossi Stuart. Alla televisione ci arriva nel 2013, con Lino che entra nel cast della seconda stagione di Che Dio ci aiuti diventando uno dei protagonisti assoluti.

 

 

La vita privata: dopo una storia di 10 anni con la collega Antonietta Bello ("fra noi è finita perché ero sempre lontano, lei ne soffriva troppo" ha raccontato), Lino è convolato a nozze con Antonella Liuzzi, docente del Master in Corporate Finance dell’Università Bocconi di Milano. La coppia si è sposata a fine luglio 2020 nella più completa riservatezza: i fans hanno appreso la notizia solo attraverso uno scatto postato su Instagram dallo stesso Lino. La moglie è program coordinator alla School of Business della Bocconi a Milano ed è la figlia di Pietro, ex senatore del Popolo della Libertà.