Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milly Carlucci, il vero nome e la vita privata dell'anima del Cantante Mascherato. Il pattinaggio e l'esordio con Arbore

  • a
  • a
  • a

Il suo vero nome, all’anagrafe, è Camilla Patrizia. Per tutti, Milly Carlucci. La conduttrice, direttore artistico de Il Cantante mascherato che va in onda ogni venerdì su Rai1 con la seconda edizione (anche oggi 12 febbraio 2021) è nata a Sulmona (L’Aquila) il primo ottobre 1954, sotto il segno zodiacale della Bilancia.

 

 

 

E'  alta 174 centimetri e pesa all’incirca 63 chilogrammi. Il suo esordio in tv risale al lontano 1976 come inviata de L’altra domenica di Renzo Arbore. Famose le due sorelle minori: Gabriella (1959), volto noto del piccolo schermo poi approdato in politica, e Anna (1961), autrice e regista. Milly è sposata dal 1985 con l’ingegnere Angelo Donati (classe 1948).


La presentatrice di Ballando con le stelle ha due figli: Angelica Krystle (1986) e Patrick (1991). La primogenita è una professionista nell’ambito dell’edilizia ed è molto conosciuta all’estero, nel 2020 è stata nominata presidente dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili nel Lazio. Il figlio minore invece ha incominciato la sua gavetta: lavora in una multinazionale anglosassone e, come la sorella, ha vissuto il privilegio di studiare all’estero. Milly Carlucci ha rivelato di aver insegnato ai figli l’importanza del lavoro e il valore del denaro. Spiegando che, per averlo, avrebbero dovuto realizzarsi da soli.

 

 

Milly Carlucci ha trascorso la sua prima infanzia a Udine, quindi si è trasferita a Roma dove ha conseguito la maturità classica. Milly è stata una figura nota del pattinaggio artistico a rotelle. Ha vinto il Campionato Italiano con la squadra della Skating Folgore Roma.

Ggrazie ai traguardi nel mondo sportivo Milly Carlucci si è affacciata allo spettacolo: “La neonata tv romana Gbr mi fece un’intervista e, al termine, il regista mi propose di condurre delle trasmissioni. Fu lì che tutto ebbe inizio. Fui brava a tranquillizzare papà, dicendogli che era solo un diversivo, che continuavo a studiare”, ha raccontato al Corriere della Sera.

Ed eccola qui, sicura, ammirata e stimata ora grazie al successo del Cantante mascherato.