Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Manfredi, lo scrittore grave in ospedale: esalazioni di monossido. Ricoverato a Roma con la moglie

  • a
  • a
  • a

Valerio Massimo Manfredi ricoverato in ospedale in gravi condizioni, codice rosso, a causa di esalazioni di gas, probabilmente di monossido di carbonio. Lo scrittore è stato trasportato con la moglie  (Christine Feddersen, traduttrice inglese): si trovano al San Camillo e all’Umberto I. A chiamare i soccorsi è stata Chiara, una dei due figli, che non riusciva a mettersi in contatto con i genitori. Sul posto, un appartamento in via Vascellari a Roma, oltre alla polizia, i vigili del fuoco che stanno eseguendo alcune rilevazioni per capire se a intossicare la coppia sia stato il monossido. Potrebbe esserci stata una perdita, forse da una caldaia. Si attendono i rilievi della scientifica.

 

 

Lo scrittore, 77 anni e originario di Castelfranco Emilia in provincia di Modena, è anche storico, archeologo, sceneggiatore, conduttore televisivo e accademico italiano. Laureato in lettere classiche all'Università di Bologna (più una specializzazione in topografia del mondo antico all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) Ha insegnato nella stessa università, all'Università Ca' Foscari Venezia, alla Loyola University Chicago, all'École pratique des hautes études della Sorbona di Parigi e alla Bocconi di Milano. Ha pubblicato molti articoli e saggi e ha scritto note opere di narrativa - soprattutto romanzi storici - tradotte in tutto il mondo (circa 15 milioni di copie vendute a livello internazionale).

 

 

Numerosissime anche le sue partecipazioni a campagne di scavo: Lavinium, Forum Gallorum, Forte Urbano in Italia. Prestigiose quelle condotte in terra straniera: nel 1990 la ricognizione e rilievo al complesso cerimoniale di Cerro Purgatorio, Túcume (Peru) nella spedizione di Thor Heyerdahl; dal 1990 al 2004 le campagne di scavo ad Har Karkom, deserto del Neghev (Israele). Nel 2004 riceve il Premio Hemingway per la narrativa. Ha condotto il programma televisivo Stargate - Linea di Confine su La7. Nel 2008, con il romanzo L'armata perduta, vince il Premio Bancarella. Il 6 novembre 2012 esce il primo di due volumi sull'eroe Ulisse intitolato Il mio nome è Nessuno - Il giuramento che narra della nascita e della vita dell'eroe fino alla fine della guerra di Troia. L'anno successivo esce il secondo volume Il mio nome è Nessuno - Il ritorno con cui vince il Premio Roma Sezione Narrativa Italiana nel 2014. Il 9 settembre 2016 esce il romanzo Teutoburgo. oltre centomila copie vendute nelle prime due settimane. Dal novembre 2016 è conduttore di Argo, un viaggio nella storia, serie di documentari prodotti per il canale televisivo Rai Storia.