Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv 4 febbraio, su La7 torna Piazzapulita: gli ospiti di Corrado Formigli

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, 4 febbraio, su La7 appuntamento con Piazzapulita, il talk condotto da Corrado Formigli, inizio a partire dalle ore 21.15. Naturalmente grande attenzione sulla situazione politica nazionale e focus sulle prime consultazioni di Mario Draghi, incaricato dal presidente della Repubblica di formare il nuovo governo, dopo che la maggioranza uscente non è riuscita a ricompattarsi sul nome di Giuseppe Conte. Lo spot della puntata di questa sera non lascia dubbi sulla posizione della redazione di Formigli: "Il fallimento dei partiti, l'ultima carta giocata da Mattarella, sei mesi per salvare l'Italia". Poi la scritta: "Chiedete a Mario".

Una evidente e dura critica a come sono andati gli ultimi giorni e ad una maggioranza che non è riuscita a trovare un punto di equilibrio. Sarà ovviamente il tema principale della serata, ma durante la puntata non si parlerà soltanto della situazione politica. Il seguito programma di La7 tornerà anche sulla situazione Covid. Sulla campagna vaccinale che in Italia è alle prese con più di un problema, sui timori per una nuova ulteriore diffusione del virus, sulle conseguenze che il Paese sta pagando dal punto di vista economico. Quali saranno gli ospiti del programma di questa sera?

Alla trasmissione è annunciata la partecipazione di Giancarlo Carofiglio, scrittore, ex magistrato ed ex senatore del Partito Democratico. Insieme a lui anche la giornalista e documentarista Francesca Nava. Ma parteciperà anche Mario Calabresi, pure lui noto giornalista e scrittore, così come il saggista Emilio Fittipaldi. Ci saranno inoltre Antonio Padellaro, altro giornalista, scrittore e saggista che non ha bisogno di presentazioni. Annunciata anche la presenza di Mario Monti, senatore a vita, già presidente del consiglio dei ministri dal 16 novembre 2011, al 28 aprile 2013. I temi legati al vaccino e alla pandemia da Covid 19 saranno affrontati con Alberto Mantovani, immunologo, patologo e divulgatore scientifico.