Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I fratelli Zenga, Nicolò ad Andrea in lacrime: "Orgoglioso di te. Noi siamo una cosa sola"

  • a
  • a
  • a

“Ti voglio bene, è la cosa più importante. Sono così fiero, non riesco a tirar fuori le parole. Sei il migliore” sono state le prime parole di Nicolò Zenga, fratello di Andrea, subito scoppiato in lacrime, appena entrato dentro la casa del Grande Fratello Vip 5 nella puntata di lunedì 1 febbraio 2021.

 

 

"Non preoccuparti per me, per mamma. Devi stare sereno e tranquillo, siamo fieri di te” ha continuato Nicolò. “Ti ho pensato tanto, sappiamo noi cosa abbiamo passato, non trovo giusto che vengo prima io. Quando parlo prendo gli applausi, quello dovresti essere tu. Hai sofferto tanto e mi hai sempre protetto” sono state le parole del concorrente del GF Vip con la voce rotta dal pianto. “Eravamo convinti che ti saresti fatto vedere per come sei veramente. Sei una forza, non te ne rendi conto” ha replicato Nicolò.

 

 

 

"Io ero già passato, la delusione che ha provato Andrea la capisco" dice Nicolò stuzzicato da Alfonso Signorini sulla presenze del padre nella precedente puntata. “Io e Andrea siamo la stessa cosa. Ho apprezzato lo slancio, avrei sperato forse in un atteggiamento diverso. Io voglio dare beneficio del dubbio e concentrarmi sull’apprezzare il gesto” ha aggiunto. Su mamma Roberta Termali: “Ci ha sempre lasciato liberi di trarre le nostre conclusioni su papà, non ci ha mai dato un giudizio positivo o negativo. Ci ha sempre dato appoggio, ma non ci ha mai influenzato” ha continuato. Nicolò ha scritto un libro, non terminato proprio sulla storia. Ma ha deciso di non pubblicarlo proprio per non intralciare il tentativo di riavvicinamento da parte del padre. Il suo vuole essere un gesto di fiducia per evitare eventuali nuove polemiche. Lo ha annunciato prima di entrare nella casa più spiata d'Italia con un post su Instagram. Ora Nicolò tifa il fratello Andrea e dà fiducia a papà Walter.