Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pupo, l'amore per due donne e per il gioco d'azzardo: quella volta che restituì i soldi a Gianni Morandi

  • a
  • a
  • a

Pupo, nome d'arte di Enzo Ghinazzi, è cantante, paroliere, compositore, conduttore e opinionista tv. Tra i suoi successi nella musica alcuni hanno raggiunto fama internazionale come "Gelato al cioccolato", "Su di noi" e "Sarà perché ti amo"  (scritta per i Ricchi e Poveri). Una carriera lunghissima, iniziata alla fine degli anni Settanta, ma negli ultimi anni sovrastata dall'esposizione mediatica che ha avuto la sua vita privata e sentimentale, sicuramente non convenzionale. Pupo infatti si divide equamente tra due donne: la moglie Anna, sposata nel luglio del 1974, e la compagna Patricia, anche sua personal manager, con cui la relazione è iniziata nel 1989. Tutto nella massima serenità. 

 

 

Il cantante originario di Ponticino, in provincia di Arezzo, ha 65 anni e tre figlie: Ilaria e Clara, avute dalla moglie Anna, e Valentina (da una sua fan), ma anche tre nipoti (Leonardo, Viola e Matteo). Un altro argomento che negli anni ha fatto discutere è la dipendenza dal gioco d'azzardo, una passione giovanile quella del poker classico che nel tempo si è trasformata in un vero e proprio vizio che abbracciò anche le puntate al casinò. Tante le scommesse milionarie, i debiti contratti (si fece prestare anche dei soldi da Gianni Morandi, 100mila euro che poi gli restituì in diretta qualche anno fa durante un concerto) e le leggende attorno al suo vizietto.