Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Massimo Cannoletta, su twitter sta con Flavio Insinna. L'affondo contro la caccia: "Provoca dolore agli animali"

  • a
  • a
  • a

Massimo Cannoletta è stato uno dei concorrenti più amati dal pubblico de L'Eredità, il quiz show di Rai1 condotto da Flavio Insinna. Il divulgatore culturale di Lecce è rimasto infatti campione per circa 51 giorni, portando a casa un bottino da oltre 280.000 euro. Negli ultimi giorni ovviamente il quiz è andato avanti, con i campioni che si sono via via alternati e hanno anche vinto nel gioco finale della Ghigliottina, ma nessuno almeno per il momento ha raggiunto il grado di popolarità di Cannoletta. Il quale continua su twitter a deliziare i suoi seguaci.

 

 

In uno degli ultimi post pubblicati ha citato il pittore Gianfilippo Usellini, che "negli anni '50 senza saperlo anticipava così su una tela questo bizzarro Capodanno 2021. Esprime comunque allegria in tempi difficili, quindi ve lo regalo", ha scritto Massimo. Nel post precedente ha inoltre difeso Flavio Insinna dagli attacchi dei cacciatori, dopo che il presentatore de L'Eredità aveva dichiarato durante una puntata: "La caccia non è uno sport".

 

 

Nel tweet, Cannoletta ricorda le origini della caccia: "Nata per celebrare la potenza del sovrano, oggi colpisce soprattutto per il dolore degli animali tormentati e morenti". Il tutto accompagnato dalla frase: "Naturalmente io sto con Flavio Insinna", l'hashtag andato per la maggiore nelle ultime ore.