Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, muore il padre di Valerio Scanu. Il cantante giorni fa a Storie Italiane: "In ospedale con le sue gambe"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Lutto gravissimo per Valerio Scanu. Il padre del cantante, vincitore nel 2010 a Sanremo con il brano Per tutte le volte che, è morto a causa del Covid 19. A riportarlo il quotidiano La nuova Sardegna. Tonino Scanu, 64 anni, era ricoverato da qualche settimana dopo essere risultato positivo al tampone al Mater Olbia, dove era prima stato messo in sub intensiva e poi in terapia intensiva.

 

Il cantante aveva parlato, pochi giorni fa, durante una puntata di Storie italiane, il programma di Rai1 condotto da Eleonora Daniele, di quale fosse la condizione del papà in quel momento: "È andato in ospedale con le sue gambe, dopo il tampone era positivo. Aveva il casco per respirare. Avevamo notizia tramite mia madre. Appena dopo i primi sintomi, una prima febbriciattola, mia madre lo ha isolato in una casetta sotto la nostra. Non respirava bene e aveva già l’ossigeno nel giorno del tampone. Lo hanno trasferito in ospedale. Sono 11 giorni che è intubato. Le sue situazioni migliorano e peggiorano da un momento all’altro". Mercoledì 23 dicembre la notizia più terribile.