Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caso David Rossi, la figlia Carolina Orlandi: "Un testimone minacciato di morte"

  • a
  • a
  • a

Nella puntata di stasera martedì 22 dicembre, Le Iene tornano ad occuparsi del caso di David Rossi, l'ex responsabile della comunicazione di Banca Monte dei Paschi, morto il 6 marzo 2013 dopo essere precipitato dalla finestra del suo ufficio. Un possibile testimone chiave dell’inchiesta della Procura di Genova, che si è occupata degli ipotetici abusi d’ufficio nelle indagini di Siena, avrebbe ricevuto gravi minacce. Carolina Orlandi, figlia di Antonella Tognazzi, vedova di David Rossi, e l’avvocato della famiglia, Carmelo Miceli, ne parlano ad Antonino Monteleone e Marco Occhipinti, nel servizio di questa sera su Italia 1

Il testimone - le cui dichiarazioni erano state mandate in onda per la prima volta nel marzo del 2018 - avrebbe riconosciuto magistrati e personaggi di spicco come partecipanti a festini hard anche davanti ai pm di Genova l’anno successivo. Nelle settimane precedenti all’udienza di giovedì scorso in cui la famiglia si è opposta alla richiesta di archiviazione della procura di Genova, sarebbe stato minacciato ripetutamente con il fine di farlo ritrattare.  “Credimi io sono veramente preoccupata che a questa persona possa succedere qualcosa perché l’hanno minacciato. Questa persona veramente rischia la vita in questo momento – dice Carolina Orlandi, appena saputa la notizia che un quotidiano online ha rivelato l’identità del testimone - Si parla di un testimone che ha confermato quello che aveva detto a noi. È stato sentito a Genova dove ha confermato tutto ma ritenuto non attendibile. In questi giorni gli viene fatta una pressione psicologica assurda, lo hanno minacciato di rivelare la sua identità affinché ritrattasse”.