Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alberto Genovese, non solo violenza sessuale: chiuse le indagini dell'inchiesta per disturbo della quiete pubblica. Verso il processo

  • a
  • a
  • a

Alberto Genovese è in carcere con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una ragazza di 18 anni, ma è probabile che dovrà affrontare anche un altro processo: disturbo della quiete pubblica a Milano. Per due anni e mezzo, infatti, i condomini del palazzo di Terrazza Sentimento e altri vicini, hanno chiamato le forze dell'ordine e presentato denunce ed esposti, lamentandosi del caos, della musica per ore ad altissimo volume in piena notte, delle urla, del frastuono. Dalla festa del 27 maggio 2017, all'ultima, quella del presunto stupro, per tredici volte i vicini si sono rivolti alle forze dell'ordine. Gli esposti e le denunce hanno innescato il procedimento. Il pm che si occupa del caso è arrivato alla conclusione delle indagini, iniziate un anno prima dell'arresto, ed ora è prossimo alla richiesta di rinvio a giudizio che sarà quasi certamente accolta, considerato che in diverse occasioni le forze dell'ordine sono intervenute e hanno identificato il proprietario, ma poi le assurde feste si sono riprese.